Pallanuoto, inizia l'EuroLeague per la Plebiscito Padova: girone di fuoco a Berlino

Il setterosa patavino dovrà vedersela con le ungheresi del BVSC Zuglo, le spagnole del CE Mediterrani, le slovacche del SK Olympia Kosice e le padrone di casa dello Spandau 04 Berlin

Squadra a colloquio con coach Posterivo (foto Rosario Turrisi)

Inizierà giovedì 31 ottobre la prima fase di EuroLeague 2019-2020, con le ragazze del Plebiscito Padova impegnate a Berlino nella prima fase di qualificazione: presenti le ungheresi del BVSC Zuglo, le spagnole del CE Mediterrani, le slovacche del SK Olympia Kosice e le padrone di casa dello Spandau 04 Berlin.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il girone

Un girone non semplice, che vedrà il setterosa patavino guidato dal tecnico Posterivo esordire ufficialmente venerdì 1 novembre alle ore 20.30 contro le spagnole del CE Mediterrani (Barcellona), per poi proseguire sabato 2 novembre con doppia partita (ore 10 contro BVSC Zuglo e ore 18 contro Spandau 04 Berlin), e concludersi domenica 3 novembre alle ore 10 con la sfida all’Olympia Kosice. Saranno determinanti proprio le prime due partite, contro le ungheresi e le spagnole, vere pretendenti alla prime posizioni in girone e quindi alla qualificazione alla fase successiva (cui parteciperanno la prima e seconda classificata del girone). Spiega il tecnico Stefano Posterivo: «Ci stiamo preparando bene, da tanto tempo stiamo lavorando in vista di questi dieci giorni molto impegnativi per noi. A Berlino abbiamo un bel girone, siamo consapevoli della nostra forza e partiamo con l’intento di fare il meglio possibile». Conferma il centroboa Agnese Cocchiere: «Stefano ci sta massacrando, proprio per arrivare pronte a questa battaglia e puntiamo ad arrivare in alto». E la seguono a ruota le sue compagne Martina Savioli, Kiara Ranalli, Elisa Queirolo, Martina Gottardo e Laura Teani: «Non vediamo l’ora di partire e fare bene, siamo determinate e vogliamo solo vincere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento