Pallavolo... alla romana: Casal de Pazzi vince il Memorial Campesan

Tra le 24 squadre che in due giorni hanno dato vita a 68 partite anche la selezione nazionale di categoria, che ha chiuso al terzo posto, e due formazioni di casa, LeAli Thermal e Banca Annia Aduna, rispettivamente ventiduesima e tredicesima in classifica

Foto di gruppo dopo la finale

Casal De Pazzi e Imoco San Donà. Ancora una volta: veneziane e romane si sono giocate, in un PalaBerta come sempre gremito, la nona edizione del Memorial Gianni e Doriana Campesan - Trofeo Abano e Montegrotto. La finale, replica di quella 2019, è finita ancora una volta al tie break dopo cinque combattutissimi set, con la vittoria questa volta di Casal De Pazzi che prende così la rivincita ribaltando l'esito dell'edizione 2019.

finale_8782-2

La finale

La partita che ha concluso il torneo ha visto nel primo set una buona partenza di Casal De Pazzi, prontamente rintuzzata da San Donà. Sempre sul filo della parità si è arrivati alle fasi decisive (21-21). Un muro di Trampus per San Donà porta avanti le campionesse in carica (23-22), ma Casal De Pazzi non molla e ancora a muro si guadagna un set ball, prontamente però annullato. Poi tocca a San Donà giocarsi una palla set (25-24) chiuso alla prima occasione da Giacomello. Sulla spinta della vittoria in volata San Donà parte lanciata nel secondo parziale (18-9), ma devono fare i conti con la rimonta delle laziali che con l'ace di Bardaro si portano fino al meno due (22-20) e quindi addirittura sul 23-22 dopo un errore in attacco delle gialloblù. L'inerzia e l'entusiasmo è tutto per Casal De Pazzi che spreca dai nove metri il primo set ball, con San Donà che pareggia 24-24 con un ace di Zorzetto. Alla fine un mani e fuori del Bellia vale il 26-24 che pareggia il conto dei set. Ancora una partenza sprint nel terzo set, con il 9-2 di Casal De Pazzi. Questa volta San Donà non trova le energie per la rimonta e si va sul 2-1 per le romane con il parziale di 25-10. L'equilibrio torna a regnare nel quarto parziale, in cui San Donà cerca di portarsi avanti, ma Casal De Pazzi non molla (22-22). Nel finale però è San Donà che si guadagna il set ball (24-22), che concretizza alla seconda occasione con Giacomello. Per il terzo anno consecutivo si va quindi al tie break. Casal De Pazzi sembra avere più energie è cambia campo avanti 8-2. La squadra di Lorenzo Pintus, trascinata a Manuela Ribecchi (Mvp del torneo), è concentrata e riesce a tenere il vantaggio fino al 15-8 che scatena la festa.

Le dichiarazioni

«Faccio per prima cosa i complimenti alle avversarie - commenta il tecnico vincitore, Lorenzo Pintus - La partita la poteva vincere chiunque, noi siamo riusciti a fare quella virgola in più. Complimenti per questo allo staff e alle ragazze, ma complimenti anche agli organizzatori del torneo: veniamo sempre volentieri qui perché è una manifestazione molto allenante, un'occasione per crescere e anche le ragazze la sentono sempre ormai quasi come le finali nazionali, per il livello tecnico e per l'atmosfera che si respira attorno al campo». Il Memorial Campesan, che ormai si è imposto come un autentico anticipo delle finali nazionali under 16 femminili, è organizzato dal Comitato Territoriale Fipav di Padova assieme alle amministrazioni comunali di Abano e Montegrotto Terme e con la collaborazione di quelle di Selvazzano Dentro, Battaglia Terme, Due Carrare, Torreglia. Limena e Padova. «Due giorni di grande pallavolo - sottolinea la presidente del Comitato Territoriale Fipav di Padova, Cinzia Businaro - Un livello tecnico altissimo e un'organizzazione altezza, grazie alla collaborazione delle amministrazioni comunali e all'impegno dei volontari e delle società del territorio. Adesso siamo pronti per altri due grandi eventi, il Trofeo dei Territori ad aprile e il Trofeo delle Regioni a giugno, prima della decima edizione del Memorial Campesan che sarà ricca di sorprese».

vincitrici_6748-2

Il torneo e i premi

Tra le 24 squadre che in due giorni hanno dato vita a 68 partite anche la selezione nazionale di categoria, che ha chiuso al terzo posto, e due formazioni di casa, LeAli Thermal e Banca Annia Aduna, rispettivamente ventiduesima e tredicesima in classifica. All'organizzazione collaborano anche numerose società sportive del territorio dove si svolge il torneo: Due Monti Abano, Libertas Torreglia, Medovolley, Olympia Volley, Pgs Carrarese Euganea, Polisportiva Montegrotto, Pool Patavium, Thermal Volley, Us Giarre, Usma Caselle e Volley Pernumia. Ad officiare le premiazioni, oltre a Cinzia Businaro, Andrea Rosina, assessore allo Sport di Due Carrare, Alberto Bettin, assessore allo Sport di Torreglia, Antonio Rango, vice sindaco di Battaglia Terme, Massimo Momolo, sindaco di Battaglia Terme, Francesco Pozza, vice sindaco e assessore allo Sport di Abano Terme, Pierluigi Sponton, assessore allo Sport di Montegrotto Terme, Riccardo Mortandello, sindaco di Montegrotto Terme, Roberto Maso, presidente Fipav Veneto, Daniele Gusella, vice presidente Fipav Veneto, Stefano Bianchini, presidente Fipav Verona, e Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto. In occasione della finale del Memorial Campesan la Fipav Padova ha voluto premiare anche le realtà padovane che hanno ottenuto la certificazione di qualità per il settore giovanile alle società Abc La Fenice (standard femminile), Arcobaleno (standard femminile), Pool Volley (standard femminile), Fratte (standard femminile), Silvolley (standard maschile e femminile), Valsugana Volley (argento maschile), Bluvolley (argento femminile), Gs Salese (argento femminile), Medovolley (argento maschile e femminile) e Pallavolo Padova (oro maschile).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Classifica finale

La classifica finale del 9. Memorial Gianni e Doriana Campesan - Trofeo Abano Montegrotto: 1. Volleyro Casal De Pazzi; 2. Imesa Imoco San Donà; 3. Selezione Nazionale; 4. Chions Fiume Veneto; 5. Progetto Volley Orago; 6. Bbedizzole Volley; 7. Teodora Ravenna; 8. Unione Sportiva Torri; 9. Chorus Bergamo Accademy; 10. Vero Volley; 11. Igor Novara; 12. Volley Team Bologna; 13. Annia Aduna; 14. Villadies Ravel Power; 15. Volley Friends; 16 Moma Anderlini; 17. Giorgione; 18. Bozen Jodler; 19. Crai Piacenza; 20. Futura Giovani; 21. Argentario Trento; 22. LeAli Thermal; 23. Colombo Certosa Pavia; 24. Bremas Jesolo. Finale: Volleyro Casal De Pazzi-Imes Imoco San Donà 3-2 (24-26, 26-24, 25-10, 23-25, 15-8). Miglior giocatrice: Manuela Ribecchi, Casal De Pazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento