menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Pink Run 2015 (fonte Facebook)

La Pink Run 2015 (fonte Facebook)

La "nuvola rosa" per la solidarietà Oltre 3.600 donne alla Pink Run

Migliaia le maratonete che domenica, in Prato della Valle, hanno preso parte alla storica manifestazione benefica al femminile. L'intero ricavato sarà devoluto alle due Onlus Casa Viola e Team For Children

Sono oltre 3.600 le donne che domenica hanno voluto partecipare alla sesta edizione della Pink Run, la storica manifestazione benefica al femminile, quest'anno ospitata dalla splendida cornice del Prato della Valle di Padova.

LA SOLIDARIETÀ. Negli anni passati sono stati raccolti e devoluti ad Onlus selezionate oltre 40 mila euro, coinvolgendo oltre 7.500 runners. L’intero ricavato della Pink Run 2015, che sarà reso noto nei prossimi giorni, verrà devoluto a favore di due Onlus coinvolte nell’iniziativa: il Gruppo Polis con il progetto "Casa Viola", che si occupa di donne vittime di violenza, e Team For Children, che opera nei reparti di Oncoematologia pediatrica di Padova e Vicenza.

LA PINK RUN. La corsa vera e propria è partita alle 18 e snodandosi per circa otto chilometri lungo le suggestive vie del centro storico della città del Santo. Ospiti dell'evento, due atleti padovani: Chiara Rosa, specializzata nel getto del peso, tredici titoli nazionali e un bronzo ai campionati europei di Helsinki 2012, e Rossano Galtarossa, canottiere, campione olimpico. A contribuire alla buona riuscita dell'evento, patrocinato dalla regione Veneto, dalla Provincia e da Comune di Padova, sono stati gli oltre cento volontari impegnati nell'organizzazione della manifestazione, e, ovviamente, la nuvola rosa di donne in corsa per la solidarietà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento