Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Obiettivo raggiunto anche quest'anno: il successo della Pink Run è un aiuto concreto per Crossabili e Pulcino Onlus

In 11 anni di Pink Run sono stati raccolti e devoluti 346.689 euro a 17 Onlus selezionate e anche quest'anno il sostegno non è mancato sebbene l'edizione sia stata del tutto unica e rimodulata in ottemperanza alle norme per contrastare la diffusione del Covid

In diretta streaming Facebook negli studi di Skill_Evolution e di Pink Production – sono stati simbolicamente consegnati, lunedì 1 febraio, i proventi dell’11esima edizione di Pink Run, corsa non agonistica riservata alle donne che si è svolta nella forma di una staffetta di 50 metri domenica 30 agosto 2020. 23.379 euro destinati alle due Onlus beneficiarie scelte lo scorso anno per un’edizione completamente diversa dalle precedenti, che ha permesso – in ottemperanza alle normative di sicurezza legate alla pandemia tuttora in corsa – di far correre ben 1100 runner in tutta sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Pink Run un valore aggiunto per Padova

L’assessore allo Sport e alla Sicurezza, Diego Bonavina, ha sottolineato come «La vittoria più grande sia essere qui oggi. La Pink Run è una macchina straordinaria fatta di volontari e sponsor, è un grande valore aggiunto per Padova. Ed è anche grazie alla Pink Run che abbiamo pensato di realizzare una Carta Etica per lo sport al femminile: tanti non sanno come questo sport sia ancora tanto discriminato rispetto a quello maschile».

Pink bike-2

A chi sono andati i proventi?

L’obiettivo – la raccolta fondi, destinata a progetti attentamente selezionati – è stato centrato anche quest’anno e le due realtà scelte sono state:

  1. CROSSABILI - associazione no profit che offre alle persone portatrici di handicap una serie di attività finalizzate all’inclusione, alla condivisione, al divertimento, all’autonomia e allo sport. I proventi Pink Run verranno destinati al progetto “Disabili in viaggio”. “Si tratta di vacanze alternative, con un occhio attento alla disabilità, in particolare alla paraplegia”, ha spiegato Mattia Cattapan, fondatore di Crossabili, che nel 2020 è diventato campione Auto Cross cat. Kart Cross Formula Driver, primo pilota con disabilità in Italia a gareggiare contro atleti normodotati. “Porteremo molti ragazzi a provare diverse discipline: moto d’acqua, go-kart, barca a vela, skibob. Tutto nasce dal mio sogno di tornare ad avere una vita senza il peso della disabilità, e di rendermi utili per gli altri”.
  2. PULCINO Onlus - dal 1996 si occupa di neonati prematuri, sostiene le "famiglie premature" ed i reparti di terapia intensiva neonatale e supporta i bambini nel loro percorso di crescita. I proventi Pink Run verranno destinati alla “Conductive Education”: è rivolto ai bambini che a causa della prematurità riportano delle disabilità motorie e necessitano di essere seguiti in modo specifico da subito, da quando escono dalla terapia intensiva in poi.

In 11 anni di Pink Run sono stati raccolti e devoluti 346.689 euro  a 17 Onlus selezionate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo raggiunto anche quest'anno: il successo della Pink Run è un aiuto concreto per Crossabili e Pulcino Onlus

PadovaOggi è in caricamento