Play off, Padova-Varese 1-0: i biancoscudati vincono meritatamente il primo round

I biancoscudati si portano a casa una vittoria preziosissima in chiave qualificazione. Tanto carattere per gli uomini di Dal Canto che fanno la partita e colpiscono due pali, a dispetto di un Varese pericoloso solo con la traversa di Ebagua

Bella partita degli uomini di Dal Canto che hanno preso in mano le redini della gara già nei primi minuti del primo tempo e anche dopo il gol del vantaggio hanno cercato di chiudere subito il match, fermati solo dai pali. Dall’altra parte un Varese un po’ rinunciatario e poco incisivo, pericoloso solo con Ebagua che colpisce anche lui un legno.

PRIMO TEMPO. Primo tempo tutto cuore e tecnica per il Padova che cerca subito di mettere sotto il Varese, per la verità mai resosi davvero pericoloso. I biancoscudati hanno una marcia in più e difatti confezionano almeno tre nette palle gol. Ottime quelle sui piedi del “faraone” che prima a tu per tu col portiere si fa ipnotizzare e poi sullo splendido assist-cucchiaio di Italiano non trova per un “capello” il gol di testa. Ma l’occasione più clamorosa ce l’ha Ardemagni che al 39’ è bravo a crederci su un pallone deviato dalla difesa del Varese e prova da 2 metri a metterla dentro di testa ma incredibilmente il pallone si stampa sulla traversa e colpisce poi la linea senza entrare. Inutili poi le proteste dei ragazzi di Dal Canto per un presunto fallo in area su Ardemagni: l’arbitro manda tutti sotto la doccia sul punteggio di 0-0.
 
SECONDO TEMPO. Nel secondo tempo il Padova ha ancora tutto un altro passo rispetto agli avversari e cerca la rete. E da una punizione di Renzetti nasce l’episodio che procura il calcio di rigore per i biancoscudati: De Paula viene trattenuto in area da Dos Santos, già autore del fallo sospetto su Ardemagni nel primo tempo, e l’arbitro fischia il fallo. Dal dischetto va Italiano che non sbaglia. Il Padova va in vantaggio ma il Varese non ci sta e in pochi minuti succede di tutto: i lombardi colpiscono la traversa con Ebagua di testa ma è troppo poco per il galvanizzato Padova che pochi minuti dopo vuole legittimare il vantaggio e rischia anche il raddoppio col contropiede di De Paula lanciato bene da Italiano. L’attaccante padovano si beve il difensore, però stampa anche lui il pallone sul palo. Non succede più nulla: il Padova vince meritatamente e va a giocarsi la qualificazione a Varese con un pizzico di tranquillità in più.

PADOVA-VARESE 1-0
 
Reti: 6′ st  ITALIANO V.
 
PADOVA (4-3-3):Cano; Crespo, Cesar, Legati, Renzetti; Bovo, Italiano, Cuffa (23′st Vicente); De Paula, Ardemagni (43′st Drame), El Shaarawy (25′st Vantaggiato). A disposizione: Agliardi, Trevisan,  Portin, Di Nardo. All. Dal Canto
 
VARESE (4-4-2): Zappino; Pisano, Dos Santos, Pesoli (17′st Camisa), Pugliese; Concas, Osuji, Frara, Carrozza (3′st Nadarevic); Ebagua, Neto Pereira (42′st De Luca). A disposizione: Moreau, Correa, Tripoli, Armenise. All. Sannino

Ammoniti. Italiano, Cesar

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento