Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Play off, il sogno del Padova svanisce nel modo più crudele

Finisce con la lotteria dei rigori. Sbaglia Gasbarro e l'Alessandria vola in serie B

Finisce con la lotteria dei rigori, come si suol dire. Sbaglia Gasbarro e l'Alessandria vola in serie B. I tempi supplementari, necessari dopo lo 0 a 0 dei regolametari non bastano per sblocare il risultato. Al Moccagatta di Alessandria l'atto finale di una interminabile stagione coincide con una partita sul filo dell’equilibrio, condita dalla tensione di non sbagliare, vista la posta in gioco e il gran caldo che non può che incidere. Nonostante questo, le due compagini, i grigi dell’Alessandria e i biancoscudati patavini, ci provano eccome a superarsi. Il primo tempo è caratterizzato da evidente prudenza ma anche da occasioni, non sempre pulitissime, soprattutto per il Padova che ha le chance per sbloccare la partita. Dopo una stagione così lunga non ci si poteva che aspettare una partita così.

La partita

Eppure le squadre non sono affatto prudenti e le situazioni ci sarebbero per sbloccare la partita. L’Alessandria deve ringraziare l’imprecisione sotto porta degli attaccanti del Padova e anche il portiere Passeri che fa il suo dovere egregiamente quando c’è da parare. Meno quando c’è da impostare perché spesso i suoi rilanci finiscono proprio tra i piedi dei giocatori di Mandorlini che mettono in difficoltà i grigi, soprattutto grazie alla vena di Ronaldo. Biasci sbaglia un gol già fatto su assist di Ronaldo, l'occasione più nitida della partita. Chiricò si accende a intermittenza, bene Saber e Halfredsson in mezzo al campo. I supporter a seguito dei biancostati fanno di tutto per  farsi sentire e ci riescono eccome. Esauriti i tempi regolamentari c'è la sensazione dell'occasione persa. E così è. Anche nei supplementari le occasioni ci sono eccome, ma non si concretizzano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play off, il sogno del Padova svanisce nel modo più crudele

PadovaOggi è in caricamento