rotate-mobile
Sport

Pole sport, la padovana Beatrice Cogo medaglia d'argento ai campionati italiani

La giovane selvazzanese Beatrice Cogo, studentessa del quinto anno al liceo scientifico “Galileo Galilei” di Caselle, conquista la medaglia d’argento nella categoria Senior Women Competitive al campionato nazionale 2021 di Pole Sport svolto a Formia

La giovane selvazzanese Beatrice Cogo, studentessa del quinto anno al liceo scientifico “Galileo Galilei” di Caselle, conquista la medaglia d’argento nella categoria Senior Women Competitive al campionato nazionale 2021 di Pole Sport svolto a Formia.

Beatrice Cogo

Racconta la vicecampionessa Beatrice Cogo: «Quando è apparso il punteggio quasi non ci credevo. È stato un risultato inaspettato considerando che è stata la prima volta in cui ho gareggiato in questa categoria, la più tecnica e la più competitiva per le donne. Ho affrontato la preparazione con impegno, dedizione, sacrifico e soprattutto passione, cercando di perfezionarmi tecnicamente nell’esecuzione delle figure al palo e della parte danzata. Anche quest’anno, come il precedente, è stato contrassegnato da qualche infortunio e dalle limitazioni dovute al periodo di lockdown». Il Pole Sport è una disciplina sportiva che unisce figure acrobatiche eseguite al palo a passi di danza e figurazioni opportunamente coreografate, al fine di creare una routine, eseguita in musica. In questo momento Beatrice Cogo è un’atleta della società sportiva “Vertical Overtraining” di Scandicci (FI), dove si reca almeno una volta alla settimana e dove è seguita dai tecnici Bianca Breschi e Elisa Gozzi e dalla coreografa Sofia Sanfelice. Lo scorso anno ha conquistato il titolo di “campionessa Italiana” nella categoria “Junior B Competitive” e l’anno prima, a soli 16 anni, ha conquistato il titolo di “campionessa del Mondo” nella categoria “Junior B Double Competitive”.

Selvazzano Dentro

«È sempre un orgoglio per tutti noi - afferma il sindaco Giovanna Rossi - quando un giovane talento sportivo si mette in luce raggiungendo traguardi e medaglie sia a livello nazionale che mondiale. Beatrice frequenta inoltre la classe quinta del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Caselle, riuscire a conciliare studio e sport è molto importante per i nostri ragazzi. Passione, impegno, umiltà e dedizione sono alla base di ogni successo nella vita, continuando a perseguire i propri sogni, affrontando le difficoltà, superando gli ostacoli, senza arrendersi mai». Aggiunge l’assessore allo sport Alberto Flaminio: «Complimenti ancora a Beatrice, che, seppur giovanissima, è già un talento affermato nella sua disciplina. Un riconoscimento che acquista ancora più valore se si considerano gli infortuni e le difficoltà di allenarsi durante il lockdown e situazioni di restrizione. Un premio al talento e alla costanza, e ci auguriamo che questa striscia prosegua anche in futuro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pole sport, la padovana Beatrice Cogo medaglia d'argento ai campionati italiani

PadovaOggi è in caricamento