«Ecco come sarà il nuovo stadio Euganeo»: Bonavina svela il progetto definitivo, tra conferme e novità

L'assessore allo sport rivela: «La curva sud avrà 26 gradoni e 3.300 posti, con una tettoia molto particolare e due palazzetti. Nel progetto anche l'eventuale modifica delle tribune, ma solo su intervento di un privato»

Lo stadio Euganeo visto dall'alto nel primo rendering

«La curva sud avrà 26 gradoni e 3.300 posti»: Diego Bonavina è raggiante. E ne ha ben donde: l'assessore allo sport può finalmente svelare il progetto definitivo - presentato in Giunta - relativo al “nuovo” stadio Euganeo.

Il progetto

Un momento tanto atteso dai tifosi del Calcio Padova, ma anche dall'assessore Bonavina. Il quale, dopo aver incontrato in mattinata (nell'ufficio del sindaco Sergio Giordani) il presidente biancoscudato Daniele Boscolo Meneguolo e l'ad Alesandra Bianchi spiega ai cronisti a Palazzo Moroni: «Come già sapete la parte finale della Curva Sud sarà a 6 metri e in larghezza sborderà di un metro e mezzo oltre ogni bandierina. La tettoia sarà poi molto particolare, in quanto coprirà tutta la curva ma dovrà essere realizzata in modo che la porzione di campo sottostante non ghiacci nei mesi invernali. La barriera di separazione col campo sarà alta 1 metro e 10 centimetri. I corpi di collegamento sono al momento vuoti ma dovranno essere riempiti, magari anche con un ristorante e un museo. Verranno inoltre installati nove ascensori». L'inizio dei lavori? «Intanto aspettiamo entro fine dicembre l'approvazione del progetto da parte del Coni per poi partire con la gara. E contiamo di partire coi lavori a settembre 2020 per averla pronta per l'inizio della stagione 2021/22»

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Diego Bonavina parla poi dei due palazzetti che verranno realizzati tra la curva Sud vecchia (che fungerà da spalti per i palazzetti) e quella nuova: «Uno sarà dedicato al basket, mentre l'altro potrebbe essere polifunzionale». Il secondo stralcio riguarderà invece in futuro la curva Nord: «Sarà da 2.000 posti ed è in ballo il progetto della realizzazione della palestra per l'arrampicata».

Nuove tribune?

La vera novità, però, l'assessore allo sport la riserva alla fine del suo intervento: «Dal Coni ci hanno chiesto un progetto definitivo che preveda anche la conclusione di un processo e quindi abbiamo pensato anche all'eventuale modifica delle tribune, con un secondo anello che arrivi spiovente fino a bordo campo stile nuova Curva Sud. Ma lo chiarisco sin da subito: queste tribune verranno realizzate solo, e sottolineo solo se interverrà un privato, perché non esistono in Italia amministrazioni comunali che nel 2019 costruiscono stadi». Per ora è solo un'idea dunque, e pure lontana. Ma sognare, si sa, non costa nulla...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Rubano un'auto con dentro un bimbo e si schiantano: tre ladri in manette, erano ubriachi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento