Porte a 6 metri di distanza dalla curva e niente barriere: il nuovo Euganeo prende forma

Svelate alcune importanti novità del progetto di miglioramento dello stadio di Padova: la porta sarà vicinissima al settore occupato dai tifosi biancoscudati e le barriere nei vari settori verranno sostituite da basse vetrate

Una parte del rendering del progetto del "nuovo" stadio Euganeo

Vero, la partita è andata a dir poco male. Ma chi domenica si è recato a Trieste per assistere alla gara di campionato del Calcio Padova non può che essere rimasto a bocca aperta per la bellezza dello stadio "Nereo Rocco". Ecco, dunque, la buona notizia: l'impianto giuliano è stato fonte di ispirazione per l'Euganeo che verrà.

Lo stadio

A confermare l'indiscrezione è la pagina Facebook "Padova non merita l'Euganeo", gestita da tifosi biancoscudati che nella giornata di lunedì 21 ottobre hanno avuto - come riportato in un loro post sui social network - una "riunione in Comune" in cui sono emerse "importanti novità". Eccole nel dettaglio: "Saranno eliminate totalmente le barriere (in tutto lo stadio) e verrà inserito al loro posto un divisorio in vetro. E la distanza tra porta e curva sarà di 6 metri come a Trieste". Indiscrezioni confermate, e che renderanno l'impiante patavino decisamente più bello di quanto non sia adesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

Torna su
PadovaOggi è in caricamento