menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra Bosaro e Junior Anguillara, la scure del giudice: multe e squalifiche

In seguito alla gazzarra occorsa domenica tra le due squadre di seconda categoria il giudice sportivo ha deciso di infliggere 250 e 150 euro di multa alle due società. Otto giorni di stop per il giocatore rodigino Cattozzo

E' arrivata la scure del giudice sportivo sulle due compagini di seconda categoria, Bosaro e Junior Anguillara, che domenica hanno inscenato una mega rissa durante la partita.


DECISIONI. L'arbitro era stato costretto a sospendere il match al 21' della ripresa: gli animi si erano surriscaldati e un po' ovunque, in campo e sugli spalti, erano nate delle zuffe. Il direttore di gara, in particolare, aveva segnalato il giocatore rodigino Cattozzo colpevole di aver preso a calci tifosi e avversari. Il calciatore era stato espulso. Ora dovrà stare fermo per otto giornate. Le due società, invece, sono state sanzionate: 250 euro di multa per i padroni di casa, mentre per i padovani 150 euro a causa “delle frasi irriguardose e offensive da parte del pubblico all'indirizzo dei giocatori avversari durante la gara, quale ulteriore motivazione per cui la situazione è venuta in seguito a degenerare”. I provvedimenti non finiscono qui: il giudice vuole conoscere anche i nomi degli altri giocatori resisi responsabili dei disordini dentro e fuori dal campo. Per calmare gli animi erano dovute intervenire le forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento