menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, la grande vigilia della sfida più attesa: sabato 22 al Plebiscito sarà Petrarca-Rovigo

Si tratta del derby numero 163 tra le due squadre: calcio d'inizio alle ore 16, già annunciata la formazione che scenderà in campo per i tuttoneri

Di derby in derby. Dopo la vittoria col Valsugana arriva la sfida numero 163 tra Argos Petrarca e Femi-CZ Rovigo, in programma sabato 22 settembreper il secondo turno del Top 12. Il calcio d’inizio allo stadio Plebiscito è alle 16, arbitro Luca Trentin (Lecco), assistenti Schipani (Benevento) e Bertelli (Brescia), quarto uomo Sergi (Bologna). Le biglietterie dello stadio apriranno alle ore 13.

“Serve concretezza e precisione”

Andrea Marcato, allenatore dell'Argos, analizza così la sfida: “Sabato pomeriggio torniamo al Plebiscito per il secondo derby dopo quello della settimana scorsa contro Valsugana. Affrontiamo Rovigo che dal match contro la Lazio si è dimostrato subito in forma e propenso all’attacco. Sotto la guida di Casellato ha già dimostrato di voler intraprendere un rugby veloce e dinamico che ricerca la continuità diretta ed il movimento di palla. Rovigo è una squadra completa e ben allenata, ha ball carriers importanti come Ferro, Harvorsen e Majstorovic e giocatori veloci ed intraprendenti come Barion, Vian e soprattutto Odiete, tutto questo orchestrato da un bellissima coppia di mediani quali Mantelli ed il giovanissimo Piva. Noi arriviamo al match con entusiasmo, i ragazzi si sono allenati duramente con tanta dedizione, tutti insieme vogliamo offrire ai nostri tifosi una bella prova dopo il pessimo secondo tempo di settimana scorsa. Il nostro obiettivo deve essere la concretezza, la precisione nell’eseguire il nostro gioco, il rispetto dei sistemi offensivi e difensivi. Fondamentale sarà la capacità di rallentare i loro punti d’incontro e la disciplina: non dobbiamo concedere opportunità ad un gran calciatore come Mantelli”.

La formazione

La formazione annunciata: Ragusi; Coppo, Riera, Bettin, Capraro; Menniti-Ippolito, Francescato; Trotta, Lamaro, Nostran (cap.); Gerosa, Cannone; Mancini Parri, Santamaria, Rizzo. A disp.: Acosta, Marchetto, Rossetto, Manni, Conforti, Cortellazzo, Zini, Benettin

L'iniziativa benefica

La Federazione aderisce anche alla settimana mondiale di sensibilizzazione sulle malattie mitocondriali. Al Plebiscito i direttori di gara della Commissione Nazionale Arbitri (CNAr) scenderanno in campo al fianco di Mitocon per promuovere la ricerca sulle malattie mitocondriali, indossando una maglietta che richiama l’attenzione su questo tema. Le malattie genetiche più diffuse nell’uomo, per le quali non esiste ancora una cura. Tutto il nostro sostegno a chi ogni giorno vive con queste malattie. “We can Tackle MITO!”: “Placchiamo le malattie mitocondriali!”. A fine partita gli incaricati raccoglieranno le donazioni per finanziare la ricerca scientifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento