menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seconda giornata di Eccellenza per il Petrarca, a Mogliano per la prima trasferta

Sabato 30 settembre il Petrarca sarà impegnato a Mogliano, alle ore 16 (arbitro Bolzonella di Cuneo, giudici di linea Franco di Pordenone e Franzoi di Venezia

Seconda giornata di Eccellenza, con il Petrarca impegnato nella prima trasferta dopo la vittoriosa partita casalinga con la S.S. Lazio Rugby 1927. Sabato 30 settembre il Petrarca sarà impegnato a Mogliano, alle ore 16 (arbitro Bolzonella di Cuneo, giudici di linea Franco di Pordenone e Franzoi di Venezia. Quarto uomo Giacomini di Treviso).

LA PREPARAZIONE

“Sabato a Mogliano ci aspetta una sfida dura”, spiega l’allenatore del Petrarca, Andrea Marcato. “Incontriamo una squadra in grande crescita, migliorata rispetto a quella affrontata a Udine in precampionato. Si tratta di un gruppo completo in tutti i reparti, che possiede un ottimo staff tecnico ed è un mix di giovani dalle grandi potenzialità: Zanon, Corazzi e Manni per citarne qualcuno, ma anche di ‘senatori’, come Endrizzi, Padrò e Giazzon, che portano esperienza. Mogliano ama giocare un rugby veloce ed alla mano utilizzando tutta la larghezza del campo, e possiede una mischia molto performante che ha messo in gran difficoltà sia Viadana in pre stagione che le Fiamme Oro lo scorso week end. Per quanto ci riguarda”, prosegue Marcato, “anche questa settimana i ragazzi hanno lavorato sodo e con grande impegno. Siamo pronti a scendere al Quaggia con umiltà, ma anche con la consapevolezza di una buona preparazione alle spalle. Dobbiamo essere pazienti e concreti a ridosso della linea di meta avversaria, contro la Lazio abbiamo vanificato troppe opportunità per imprecisioni personali. Contro Mogliano avremmo poche opportunità di segnare, e non possiamo sprecarle”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento