menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Mioni premiato da Marco Galiazzo

Daniele Mioni premiato da Marco Galiazzo

Special olympics, Daniele Mioni: il campione padovano

41 anni, padovano, ha partecipato alle competizioni atletiche per disabili che si sono tenute ad Atene dal 25 giugno al 4 luglio conquistando 2 medaglie nel tennis, un oro nel singolo e un bronzo nel doppio

Nuotatore, sciatore, oggi tennista e domani, forse, golfista. Daniele Mioni è uno sportivo padovano a tutto tondo, che non si pone limiti nello sperimentare le discipline più varie, riuscendo in tutte e portando a casa risultati “olimpici”.

DUE MEDAGLIE. Dal 25 giugno al 4 luglio Daniele ha partecipato agli Special olympics di Atene, un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per ragazzi ed adulti con disabilità intellettiva. E ha conquistato due medaglie nel tennis, un oro nel singolo e un bronzo nel doppio.

IL PREMIO CITTÀ DI PADOVA. Questa mattina, il Comune ha voluto conferirgli il Premio della città attraverso un altro big dello sport padovano, Marco Galiazzo, medaglia olimpica ad Atene nel tiro con l'arco, che da oltre dieci anni difende i colori dell'Italia in tutti i grandi appuntamenti internazionali.

UN ESEMPIO PER I RAGAZZI. “Invito i ragazzi ad impegnarsi in attività extrascolastiche, in attività sportive, a collaborare con gli altri, per crescere bene, per raggiungere risultati – ha dichiarato l'assessore al Sociale Fabio Verlato - Questo è quello che ci insegnano i nostri campioni".

UNA LUNGA CARRIERA SPORTIVA. Daniele non è nuovo a questi straordinari risultati: la sua carriera inizia a Minneapolis nel 1991 come nuotatore (un oro e un argento), quindi a Toronto nel 1997 come sciatore (un bronzo e un argento) e a Nagano in Giappone nel 2005, ancora sugli sci (due argenti). Adesso questo grande risultato col tennis dopo 20 anni di carriera ed è l'atleta al mondo con maggiori successi di vertice assoluto in tre discipline diverse. Adesso il prossimo traguardo di Daniele potrebbe essere il golf, vista anche la grande tradizione sportiva locale in cui sono presenti ben tre campi a livello internazionale.


GLI SPECIAL OLYMPICS. Nell'edizione di Atene appena conclusa si sono confrontati sportivamente 7500 atleti di 185 nazioni in 22 discipline. Gli Special olympics rappresentano un programma educativo, che propone ed organizza allenamenti ed eventi solo per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità. Le manifestazioni sportive sono aperte a tutti e premiano tutti, sulla base di regolamenti internazionali continuamente testati e aggiornati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento