Stadio Euganeo, Bonavina a Roma per l'incontro "decisivo" con Credito Sportivo e Coni

All'incontro - previsto per le ore 16 - parteciperanno anche gli architetti Giulio Muratori e Stefano Benvegnù e all'ingegner Claudio Rossi

Il rendering del "nuovo" stadio Euganeo

La data cerchiata in rosso è quella di mercoledì 30 ottobre. Perché potrebbe essere davvero quella decisiva per il futuro dello stadio Euganeo: quel giorno, infatti, Diego Bonavina si recherà a Roma per incontrare Credito Sportivo e Coni e ottenere così il "via libera" per i lavori.

L'incontro

"Via libera" perché 3 milioni di euro verranno stanziati dal Credito Sportivo, dove l'assessore allo sport si recherà alle ore 16 (insieme agli architetti Giulio Muratori e Stefano Benvegnù e all'ingegner Claudio Rossi) per l'incontro decisivo. Con tanto di progetto definitivo: Bonavina non si sbottona, ma parla di «ulteriori migliorie rispetto al rendering iniziale», che aveva peraltro già incontrato i favori dei tifosi del Calcio Padova. I quali attendono di scoprire anche la capienza della nuova curva sud: inizialmente prevista da 2.000/2.500 posti e poi portata a 3.000 spettatori, potrebbe in realtà superare - seppur di poco - tale "portata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

Torna su
PadovaOggi è in caricamento