Terza categoria, la storica impresa della Polisportiva Pallalpiede

L'impossibilità di giocare in trasferta impedisce alla squadra di entrare ufficialmente nell'albo d'oro ed essere promossa in seconda categoria. Resta comunque l'importanza di un'impresa che va al di là del risultato sportivo, seppur eclatante

La Polisportiva Pallalpiede vince per la prima volta nella sua storia il campionato di terza categoria. Superando in rimonta per 3-1 un ottimo Redentore con la tripletta del bomber albanese Erenato, conquista matematicamente il primato in classifica. A gennaio abbiamo girato questo video in occasione di uno dei match giocati al Due Palazzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'annata trionfale, sempre nelle posizioni di vertice per la squadra di detenuti allenata da mister Fernando Badon. Dopo 4 anni di vittorie nella Coppa Disciplina, alla quinta partecipazione al campionato la Polisportiva Pallalpiede chiude in testa davanti a tutti per un risultato che è già storia. L'impossibilità di giocare in trasferta impedisce alla squadra di conseguire il titolo entrando ufficialmente nell'albo d'oro e anche di essere promossa in seconda categoria. Resta comunque l'importanza di un'impresa che va al di là del semplice risutlato sportivo, seppur eclatante. 

giordani pallalpiede-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento