La coppia Betto-Lazzarin, Rossin e Nalin‎ sul podio alla seconda prova di Specialità Regionale
Sport

Tre coppe e due titoli regionali per l'Alfa Maserà

La coppia Betto-Lazzarin, Rossin e Nalin‎ sul podio alla 2a prova di Specialità Regionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Buon esito anche per la seconda prova di specialità regionale della federazione ginnastica d'Italia a Bresseo di Teolo ieri, domenica 1 marzo, per le ginnaste Alfa Maserà allenate da Francesca Sette, Giuditta Macchi ed Erika Berion.

Tre i risultati centrati durante la giornata di gara che ha visto tutte e quattro le atlete presenti salire sul podio.

A chiudere la mattinata di gare per la categoria coppie sono state Cristina Betto e Maila Lazzarin che, con cerchio e due clavette, hanno conquistato l'argento.

Stessa sorte nel pomeriggio, nella gara dedicata alle individualiste senior, per Elisa Rossin, al secondo posto con l'esercizio alla palla.

Terzo gradino del podio, invece, per Francesca Nalin, bronzo nell'esercizio alle clavette.

Al termine delle premiazioni sono state dichiarate le ginnaste che secondo il comitato regionale Veneto della federazione ginnastica d'Italia hanno conquistato il titolo di campionesse regionali sulla base del punteggio più alto nella classifica sommatoria delle due prove di gara.

Ancora una volta, a conquistare questo posizionamento sono state Cristina Betto e Maila Lazzarin per l'esercizio in coppia ed Elisa Rossin per il pezzo alla palla.

"È stata una gara dalle forti emozioni conclusasi nel migliore dei modi - afferma Simone Piva, presidente della Asd Alfa Maserà. - Quest'anno il livello tecnico del campionato di specialità è particolarmente alto, pertanto essere riusciti a festeggiare tutte le nostre atlete sul podio è stata la migliore ricompensa per l'impegno profuso ed i tanti sforzi fatti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre coppe e due titoli regionali per l'Alfa Maserà

PadovaOggi è in caricamento