Volley, al torneo dell'amicizia vince Cerea ma LeAli volley project si fa onore

La coppa va all'Isuzu Cerea, ma escono a testa alta dal Torneo dell’Amicizia le giocatrici LeAli di Padova Volley Project, che chiudono il quadrangolare al terzo posto dopo due partite che hanno dato buoni riscontri in vista del campionato. 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Escono a testa alta dal torneo dell’amicizia le giocatrici LeAli di Padova Volley Project, che chiudono il quadrangolare al terzo posto dopo due partite che hanno dato buoni riscontri in vista del campionato. 
Le padovane, infatti, hanno affrontato due avversarie dirette del girone B perdendo solo ai vantaggi con l’Isuzu Cerea e regolando l’Atomat Udine senza troppe sofferenze. 

Sono state proprio le fenicottere ad aprire la giornata di gare, affrontato l’Isuzu Cerea in una partita giocata su soli 3 set. Le veronesi, dopo il risultato della passata stagione e un’ottima campagna acquisti, sono tra le favorite del girone; ma LeAli Volley Project è scesa in campo senza timori e ha affrontato le avversarie alla pari. Due set molto tirati e decisi ai vantaggi, con le ragazze di Bertolini che hanno avuto la meglio 26-24, 26-24, per il 2-0 che vale il successo. 

Nell’altro match mattutino le emiliane dell’Mt Motori Idea Volley Bologna si sono imposte per 2-1 sull’Atomat Volley Udine, raggiungendo Cera in finale.

Il pomeriggio si è aperto con la sfida per il terzo posto tra LeAli Volley Project e Atomat Volley Udine. Partita a senso unico con le padovane che grazie ai due set vinti 25-20 e 25-12, hanno chiuso sul 2-0, salendo sul podio. 

La finale ha visto l’Isuzu Cerea avere la meglio su Mt Motori Idea Volley Bologna per 3-0, in una vittoria che è valsa la vittoria di un Torneo dell’Amicizia che si dimostra importante per gli ultimi aggiustamenti in vista del campionato tra due settimane. 

L’allenatore Lorenzo Amaducci esprime soddisfazione per il gioco espresso dalla squadra: “Sono davvero contento per la partita con il Cerea. Certo abbiamo commesso qualche errore di troppo, ma ce la siamo giocata alla pari e si vede che stiamo crescendo. Nella finale per il terzo posto con Udine abbiamo fatto davvero bene, tenendo un ritmo alto dall’inizio alla fine”. 

Domenica 4 ottobre 2015, ore 9.30 e 15.30 - Palazzetto dello Sport di Villatora

ISUZU CEREA - LEALI PADOVA V. PROJECT 2-0 (26-24, 26-24)
Isuzu Cerea: Borin (12), Brutti (8), Caruzzi (1), Trevisan (3), Dall’Ora (7), Tollini, Zampieri (K), Pedoni, Lucchetti (11), Pericati (L), Andreis, Rossignoli. 1° All. Cuttini, 2° All. Marcello Bertolini e Eliana Rossignoli.
LeAli Padova Volley Project: Angelini (ne), De Bortoli (9), Avenia (1), Moro (ne), Donato (L) (ne), Marangoni, Crepaldi (9), Cheli (11), Colanardi, Lunardi (ne), Caneva (4), Secco (K) (7), D’Ambros (L). All. Lorenzo Amaducci e Stefano Marconi.


LEALI PADOVA V. PROJECT - ATOMAT VOLLEY UDINE 2-0 (25-20, 25-12)
LeAli Padova Volley Project: Angelini, De Bortoli (11), Avenia (2), Moro (ne), Donato (L) (ne), Marangoni, Crepaldi (6), Cheli (10), Colanardi, Lunardi (ne), Caneva (6), Secco (K) (4), D’Ambros (L). All. Lorenzo Amaducci e Stefano Marconi.
Atomat Volley Udine: Nardone (6), Mareso (L), Berzanti, Papa (K) (6), Carbone (1), Sogni (5), Graberi (L), Martina (1), Valenik (1), Peretta (5), Grassini, Manià (ne). All. Marco Relato e Alex Scognamiglio.

Risultati
Isuzu Cerea - LeAli Padova Volley Project 2-0
Mt Motori Idea Volley Bologna - Atomat Volley Udine 2-1
LeAli Padova Volley Project - Atomat Volley Udine 2-0
Isuzu Cerea - Mt Motori Idea Volley Bologna 3-0

Classifica finale
Isuzu Cerea
Mt Motori Idea Volley Bologna
LeAli Padova Volley Project
Atomat Volley Udine
 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento