Sport Via Postumia

Traliccio nel campo da calcio, gli atleti (e non solo) ci girano attorno

Una vicenda che va avanti da almeno un decennio. L'ingombro, inutile e fastidioso, è persino inattivo, visto che è stato realizzato un nuovo impianto elettrico. Polisportiva Pozzetto di Cittadella chiede la rimozione

Un traliccio elettrico

Da oltre dieci anni, il campo da calcio della Polisportiva Pozzetto di Cittadella ospita un bizzarro traliccio elettrico, più ingombrante che ornamentale, s'intende. Un ostacolo agli allenamenti della squadra e dei giocatori. Un ostacolo anche per la stessa Polisportiva, che invano continua a prodigarsi per la sua rimozione senza mai ricevere risposta.

ANNOSA QUESTIONE. Era il lontano 2004, quando l' allora amministrazione comunale aveva deciso per una completa riconfigurazione della struttura. Già ai tempi quel traliccio era stato al centro di discussioni. A un decennio di distanza, il nodo non si scioglie. Il traliccio si corrode e le formazioni (e non solo) continuano a girarci intorno. Un bel problema, perché il campo, in questo modo, non può essere sfruttato a pieno. Un oggetto inutile, tra l'altro, perché nel frattempo è stato realizzato un nuovo impianto elettrico, e il "traliccio della discordia" resta lì, inutile, fastidioso e inattivo.

L'INTERCESSIONE DEL COMUNE. Una querelle che la Polisportiva non intende chiudere, come riporta Il Gazzettino di Padova, e in cui si sarebbe inserito anche il sindaco di Cittadella, Giuseppe Pan. La sola a poter rimuovere l'ingombro è l'ex linea. Copiose le lettere inviate, anche negli ultimi giorni. Chissà che la faccenda, con l'appoggio del Comune, riesca finalmente a chiudersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traliccio nel campo da calcio, gli atleti (e non solo) ci girano attorno

PadovaOggi è in caricamento