rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sport

Alle prese con un percorso inedito: i risultati della terza tappa del Trofeo Mtb Euganeo

Con partenza e arrivo situate nel parcheggio di via Pavaglione, gli atleti sono stati messi alla prova fin da subito da salite impegnative susseguite da single track guidati e discese che li hanno condotti al traguardo

Domenica 23 aprile a Galzignano Terme si è svolta la terza tappa del Trofeo MTB Euganeo: XC di Galzignano Terme in collaborazione con l’ASD Cicli Morello.

Terza tappa

Nonostante la giornata fosse ricca di gare e manifestazioni tra le province venete e non solo, compresa la Maratona di Padova, la partecipazione dei biker al Trofeo MTB Euganeo si è fatta sentire con 127 partenti. Arrivati al giro di boa di metà circuito, i biker si sono cimentati in un percorso completamente inedito che comprendeva il Calto Pavaglione tra il Monte Rua e l’Orsara per poi scollinare la Vetta delle Mandrie. Con partenza e arrivo situate nel parcheggio di via Pavaglione, gli atleti sono stati messi alla prova fin da subito da salite impegnative susseguite da single track guidati e discese che li hanno condotti al traguardo. Grazie alle piogge dei giorni precedenti, che ha creato il terreno perfetto per una vera gara di cross country, e una temperatura primaverile, gli atleti non si sono risparmiati per affrontare un tracciato di sei chilometri con un dislivello di 250 metri a giro, da percorrere più volte a seconda della categoria di appartenenza. A portare a casa il miglior risultato di categoria e assoluto, è stato Gianluca Boaretto dell’ASD Racing Bike, che guadagna la sua seconda vittoria tra i Senior A, e che ha commentato così la splendida giornata: «Correre tra i sentieri di casa mi emoziona particolarmente e mi spinge a dare il massimo perché reputo fondamentale valorizzare il nostro meraviglioso territorio e gratificare il duro lavoro degli organizzatori che, come al solito, danno il meglio per permettere a noi amanti della MTB di partecipare a manifestazioni come questa. Sono contento che finalmente sia arrivato un riscontro positivo da parte delle categorie più giovani che, seppur ancora con pochi atleti in gara, iniziano ad apprezzare questa disciplina, mettendosi in gioco e scendendo in griglia con biker di esperienza. Per quanto riguarda il percorso, ero certo che gli organizzatori avrebbero realizzato un tracciato divertente, tecnico e tosto al punto giusto e così è stato, senza deludere le aspettative».

Trofeo Mtb Euganeo

Per la seconda volta consecutiva è stato proposto e realizzato in Piazza Marconi, il Trofeo MTB Euganeo Bambini, ovvero un mini circuito per piccoli biker che si sono cimentati in un percorso con differenti ostacoli e gradi di difficoltà, che ha permesso loro di imparare le prime tecniche di guida “sportiva” per diventare i futuri atleti e partecipanti del Trofeo. Un continuo susseguirsi di giovani atleti che, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, non ha mai smesso di pedalare in sella alle biciclettine colorate. Per questa terza tappa del Trofeo MTB Euganeo lo sponsor Tonetti bar dal 1962 ha giocato in casa e, come al solito, ha ristorato atleti, bambini e familiari pre e post gara direttamente presso il locale in via Roma, 16 a Galzignano Terme (Padova). Non sono mancate brioches e pastine, caffè e cappuccini caldi ma anche panini, tramezzini, toast e birre fresche per godere tutti insieme di questo evento che anima e tiene vivi i nostri amati Colli Euganei.

Risultati

Tredici le categorie in gara, dai Primavera ai Supergentleman A, premiate dall’Assessore allo Sport del Comune di Galzignano Terme Giacomini Federica e dal Presidente dell’ASD Cicli Morello (organizzatrice della tappa) Mirco Morello:

  • Primavera: Lamanuzzi Leonardo dell’ASD Run Ran Run Triathlon
  • Debuttanti: Friso Giacomo dell’ASD T.Bike
  • Junior: Bergamasco Alessandro dell’ASD Colli Berici Vicenza
  • Senior A: Boaretto Gianluca dell’ASD Racing Bike
  • Senior B: Fogo Giacomo dell’ASD Terre Bianche MTB
  • Veterani A: Piva Manuel dell’ASD B-One Bike & Motorsport
  • Veterani B: Rampado Ivo dell’ASD Domestic-NMD
  • Gentleman A: Cogo Andrea dell’ASD San Bortolo
  • Gentleman B: Bocchese Piergiorgio dell’ASD GS Cicli Stefanelli
  • Supergentleman A: Padoan Giorgio dell’ASD Adria Bike
  • Donne A: Cappellari Elisa dell’ASD Euganea Bike
  • Donne B: Vanin Angela dell’ASD Nord Bike Team Padova
  • Donne C: De Lorenzo Poz Luisa dell’ASD GS EsteBike Zordan

Le dichiarazioni

Al suo esordio, il tredicenne Leonardo Lamanuzzi - primo classificato della categoria Primavera - e più giovane atleta in gara ha voluto, per prima cosa, ringraziare i suoi allenatori che gli hanno permesso di prendere parte a questa sua prima competizione nel mondo della MTB, esperienza che lo aiuterà sicuramente a migliorare le prestazioni in bici nel triathlon (sport che pratica regolarmente per l’ASD Run Ran Run) - ha dichiarato al microfono dello speaker a fine gara. «Il percorso era molto vivace e tecnico. Ho avuto qualche difficoltà, soprattutto nell’affrontare la seconda rampa dove i sassi e le radici mi hanno rischiato di sbilanciarmi e farmi cadere, ma nonostante questo mi sono molto divertito». Afferma invece Giacomo Fogo, primo classificato nella categoria Senior B: «Inutile dire che sono molto contento e soddisfatto della gara e per la mia prima vittoria di categoria in questo circuito 2023 - dichiara Giacomo Fogo - primo classificato della categoria Senior B. Ho affrontato la gara tenendo un ritmo costante e regolare all’inizio del primo giro, per poi aumentarlo nella seconda parte e mantenerlo alto per tutto il secondo giro, consentendomi così di ottenere un buon vantaggio sui miei avversari per tutto il terzo giro e portare a casa la vittoria finale. Il tracciato di gara era nelle condizioni ottimali, con un fondo perfetto, asciutto al punto giusto dopo la pioggia di venerdì. Le salite sono state davvero toste e impegnative, ma le discese sono state altrettanto divertenti e indispensabili per rifiatare». Queste, invece, le parole a fine gara di Luisa De Lorenzo Poz, prima classificata nella categoria Donne C e alla sua prima tappa del Trofeo MTB Euganeo 2023: «Percorso tecnico e vario, con strappi duri ma affrontabili tutti in bici, divertenti single track e una bellissima discesa finale. Ho fin da subito preso la guida del gruppo donne per cercare di non portarci troppo vicino agli uomini e restare in sella anche nelle prime rampe in salita, ma così non è stato e ho dovuto affrontare un pezzetto di corsa a piedi per poi risalire a tutta e recuperare il fiato in discesa». Le classifiche sono già consultabili sul sito www.trofeomtbeuganeo.it dove a breve verranno caricate tutte le foto della gara scattate dal fotografo ufficiale Davide Bozzolan.

Prossimi appuntamenti

Tre le restanti tappe del circuito di MTB che toccheranno alcune delle location più suggestive dei Colli Euganei. Queste le categorie che gareggeranno: Primavera, Debuttanti, Junior, Senior, Veterani, Gentleman, Supergentleman e Donne:

21 maggio: XC del Poeta - memorial Giorgio Guglielmo - presso Arquà Petrarca (Padova) organizzata dall’ASD Racing Bike;

18 giugno: XC della Villa - Montegrotto Terme (Padova) organizzata dall’ASD 365 Bike Store;

16 luglio: XC di Rovolon (Padova) organizzata dall’ASD Cicli Morbiato.

Sponsor

Gli sponsor che rendono possibile questa terza edizione del Trofeo MTB Euganeo: Bikeen, ETI System, Autofficina Babolin Bosch Car Service, Race One, Carrozzeria Pintonello, Tonetti bar dal 1962, To Fit, +Watt, Damil Components, Jacaranda Viaggi, Ottica Casalserugo, Bepato soluzioni pittoriche, Ristopizza El Gaucho, Arreghini Barbarulo dental studio, Consult Sas, Luca Selmin lavori di edilizia, Polo Ristorazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alle prese con un percorso inedito: i risultati della terza tappa del Trofeo Mtb Euganeo

PadovaOggi è in caricamento