Gli universitari padovani del Dragon boat conquistano la laguna di Venezia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono sbarcati in laguna nell'isola di San Servolo sabato 14 maggio e sono tornati a Padova portando a casa il primo posto alla prima edizione del Trofeo Lion Cup organizzato dalle università veneziane Università Ca' Foscari e Iuav di Venezia con la collaborazione del CUS di Venezia.

La competizione era rivolta a squadre di dragon boat composte da studenti universitari e ha visto gareggiare equipaggi internazionali tra cui una rappresentativa di Harvard e una delegazione cinese proveniente da Souzhou oltre alle squadre delle università di Venezia, Bari, Firenze, Trento e Padova.

Le gare si sono svolte nelle distanze dei 200 metri e dei 500 metri ed è la squadra dell'Università degli studi di Padova ad avere la meglio sulle squadre di Firenze, seconda classificata e sulla squadra di casa Ca' Foscari-Iuav.

Il Trofeo, un drago in vetro di Murano della vetreria artistica New Murano Gallery, sarà consegnato dagli studenti al Rettore dell'Università di Padova e sarà custodito fino alla prossima edizione del trofeo.

Il dragon boat è una disciplina in cui oltre all'impegno individuale degli atleti è importante anche lo spirito di squadra e ben esemplifica l'impegno che questi giovani mettono anche nel raggiungere gli obiettivi in campo universitario e nel tempo libero.
Tra gli studenti delle varie università erano presenti atleti provenienti da varie discipline: canoa, canottaggio, canadese, galeone e dragon boat.
Pur essendo una disciplina piuttosto recente, il dragon boat sta raccogliendo sempre maggior interesse sia in Italia che a livello internazionale. Solo a Padova sono presenti oltre alla squadra agonistica della Canottieri Padova, la squadra dei dipendenti dell'Università di Padova, la squadra degli studenti universitari e la squadra delle donne in rosa "U.G.O. Dragon Fly".

L'equipaggio degli studenti universitari padovani si è allenato a partire da aprile presso la società Canottieri Padova ed era formato da: Margherita Amistà, Francesco Amistà, Giovanni Baldassarri, Louis David, Erika Faggin, Leonardo Galantucci, Silvia Quaresimin, Ilenia Padoan, Luca Rodegher, Andrea Serafini, Davide Stefanile, Isotta Trescato, Michele Vianello, Nicola Zanaica.

Il prossimo appuntamento per poter conoscere questo sport sarà proprio a Padova, sabato 21 maggio a partire dalle ore 15 al Portello per la prima edizione del "Trofeo Dragon Porteo" organizzato dalla sezione Dragon Boat dell'A.R.C.S. (Associazione Ricreativa Culturale Sportiva) dell'Università degli Studi di Padova.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento