Sfida vera sul fiume Bacchiglione: è tempo di “Terza Regata” di voga alla veneta

In programma nella mattinata di sabato 15 settembre con partenza dalla Canottieri Padova e arrivo a Selvazzano Dentro, dove verrà inaugurata la prima mostra provinciale della voga alla veneta

Nel nome della tradizione. Il Centro Studi Forcole D'Oro, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale della Città di Selvazzano Dentro ed il patrocinio della Provincia di Padova, organizza sabato 15 settembre 2018 la "Terza Regata del Bacchiglione" di Voga alla Veneta.

Il programma

Tutte le imbarcazioni partecipanti, complete degli equipaggi espressi da tutti gli undici sodalizi padovani, si troveranno alla Canottieri Padova alle ore 9.15. La partenza della Regata è programmata per le ore 9.30 mentre l’arrivo a Selvazzano Dentro, con approdo alla golena del San Michele, è previsto per le ore 11.15. Una volta ormeggiate le barche, gli equipaggi si recheranno a Palazzo Eugenio Maestri in via Roma 32 dove alle ore 11.30 si terrà, alla presenza delle autorità cittadine, la tradizionale premiazione.

La mostra

E sarà questa l’occasione più propizia per dare vita all’inaugurazione della 1^ Mostra Provinciale della Voga alla Veneta, realizzata in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale di Selvazzano Dentro e con il patrocinio della Provincia di Padova, che sarà esposta fino a sabato 6 ottobre 2018. Tutte le undici realtà remiere provinciali avranno l’opportunità di presentare ad un più vasto pubblico un esauriente profilo della propria realtà sociale. A questo scopo, facendo capo ad una serie di adeguate strutture espositive messe a disposizione dalla prestigiosa struttura culturale, ad ogni sodalizio verrà riservato un appropriato spazio per l’esposizione di materiali informativi sulla propria attività e sulle proprie iniziative.

“Per mantenere vive le nostre tradizioni”

Enoch Soranzo, sindaco di Selvazzano Dentro, spiega: “L’evento è un’importante occasione per conoscere e provare la pratica della Voga alla Veneta alla riscoperta del nostro territorio percorrendo le rive del fiume. Anche quest'anno collaboriamo con piacere con il Centro Studi Forcole d'Oro e la Regata del Bacchiglione si inserisce a pieno titolo nel progetto di valorizzazione turistico cultuale che vede parte dei territori della provincia di Padova collegati l'uno all'altro proprio grazie al fiume che li attraversa”. Aggiunge Giacomo Rodighiero, consigliere delegato all'identità veneta: “Selvazzano ha accolto con lungimiranza e partecipazione l'inserimento della Voga alla Veneta nelle proposte innovative e formative rivolte alla Cittadinanza, una disciplina sportiva dal sapore antico ma che sta animando nuove generazioni e non solo i più giovani. Da cinque anni si è costituita la Remiera 'Da Selvazan' che organizza corsi, eventi e propone progetti ed iniziative per le scuole e per tutti i selvazzanesi. La tecnica della Voga alla Veneta si differenzia da quella più diffusa, seduta, perché il vogatore è in piedi, rivolto in avanti, con i remi appoggiati nelle fórcole e permette di vedere dove si sta andando. Un’opportunità per mantenere vive le nostre tradizioni, stando insieme, valorizzando l’ambiente naturale in cui viviamo”. Conclude Giovanna Rossi, assessore allo sport e alla cultura: “La Voga alla Veneta è senza dubbio una disciplina sportiva che coniuga perfettamente l'attività fisica con il vivere immersi nella natura e non solo. Si appartiene ad una squadra, assieme si affrontano le difficoltà del condurre una barca e si condividono le soddisfazioni di raggiungere le mete prefissate. Come da sempre ci ha trasmesso l'architetto Boris Premrù la Voga alla Veneta permette di vivere la nostra Città da una prospettiva privilegiata che ci regala grandi emozioni. Quest’anno è stata allestita una Mostra a Palazzo Eugenio Maestri che sarà arricchita dall’esposizione di una classica imbarcazione veneziana, la mascareta, corredata da specifici pannelli illustrativi in grado di fornire al vasto pubblico un’esauriente informazione sui dettagli costruttivi delle imbarcazioni venete. Si accompagnerà  a tutto questo anche una selezione di prodotti editoriali utili per possibili interessanti approfondimenti sul tema”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli orari 

Gli orari espositivi della Mostra a Palazzo Eugenio Maestri (ingresso libero): lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 19.00; martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento