Parte la stagione della Volley Project

La squadra di pallavolo femminile impegnata in B1 è stata presentata ufficialmente al Caffè Pedrocchi Mister Marasciulo sarà il nuovo allenatore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

“Le Ali di Padova”: è questo lo slogan che accompagnerà per tutta la stagione la nuova società sportiva Volley Project, con cui la pallavolo femminile padovana spiccherà il volo dalla serie B1 per raggiungere traguardi più ambiziosi. Il nuovo movimento sportivo, che coinvolgerà anche i settori giovanili del volley in rosa, è stato presentato ufficialmente al Caffè Pedrocchi, alla presenza dei dirigenti della società e di ospiti illustri della scena istituzionale e imprenditoriale.

La squadra, rinnovata nell’organico sia per quanto riguarda le atlete che nello staff tecnico, è stata presentata dal Direttore Sportivo, Federico Trevisan, che ha annunciato anche l’arrivo del mister Mauro Marasciulo, allenatore di grande spessore con numerose presenze in serie A e attualmente Commissario Tecnico della Nazionale colombiana: “Ho accettato questo incarico perché intravvedo molte possibilità di crescita in questo movimento – ha commentato Marasciulo – La squadra ha tutte le carte in regola per iniziare un percorso che la porti in A2. Sono certo che la pallavolo padovana abbia le potenzialità per un ritorno in serie A”.

A rinnovare la squadra saranno 5 atlete selezionate dal movimento giovanile: Claudia Zecchin e Giulia Concato, classe 95, Carolina Forzan, Federica Quareni e Francesca Duse, classe 94. In arrivo Manuela Caponi, direttamente dalla A2, Thaira Secco dal Crovegli e Isotta Rigoni dal San Donà. Con loro anche le conferme di Sindi Visentin, Valentina Bedin, Chiara Medea, Greta Fenice e la palleggiatrice Liza Zecchin. Il fairplay e la lealtà saranno le linee guida di queste atlete, decise ad arrivare in A2 tenendo ben presenti i valori fondamentali dello sport senza, però, mettere da parte agonismo e competizione: “Per la prima volta le società più importanti della pallavolo femminile padovana si uniscono con l’obiettivo di creare un grande movimento sportivo che appassioni e coinvolga ragazzi e ragazze in un momento difficile per le giovani generazioni – sottolinea il Presidente della Volley Project, Giancarlo Piva – La presentazione ufficiale delle atlete è solo l’inizio di un grande percorso che vogliamo compiere insieme ai cittadini e alle promesse del volley in rosa”.

Alla nuova società sportiva faranno riferimento una squadra di serie C regionale, due squadre di Prima Divisione, due squadre di Terza Divisione, una Under 18, due Under 16, una Under 14, due Under 13, il Minivolley e un Progetto Scuola di ampio respiro. La nuova squadra ha avuto la ‘benedizione’ di uno dei più grandi campioni olimpici padovani: Rossano Galtarossa ha accolto con entusiasmo la nascita della Volley Project, mentre all’Assessore comunale allo VOLLEY PROJECT PADOVA Via Grassi, 44 – 35129 – Padova https://www.volleyproject.it Sport, Umberto Zampieri, è andato il compito di concludere la presentazione del movimento: “Ci auguriamo che questo possa essere l’inizio di un cammino che appassioni i padovani e coinvolga le giovani generazioni in uno degli sport che vede Padova tra le città più importanti a livello nazionale”. Ai partner già presenti nella precedente stagione (AMAT, MICROMECCANICA, SOGEVE, ACEGAS), se ne aggiungono altri di assoluta autorevolezza: ALI’ S.p.a., ISAHOLIDAYS S.p.a., Cantina MONTEVERSA e SISMA Allarmi.

La stagione ufficiale prenderà il via sabato, 13 ottobre, con la trasferta a Bolzano.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento