Giovedì, 28 Ottobre 2021
Volley

Quant'è bella giovinezza: l'Aduna Padova si prepara all’esordio in B1

I migliori talenti delle giovanili, interessanti novità e importanti conferme: la formazione è pronta ad affrontare il campionato

L’esordio casalingo contro Verona e poi l’atteso derby: è un campionato di B1 che comincia con due impegni non semplici quello che dovrà affrontare l’Aduna Volley Padova, formazione che guarda con fiducia al debutto del prossimo 17 ottobre dopo i buoni allenamenti congiunti svolti in queste settimane. Sei giorni dopo il primo atto di questo torneo sarà subito tempo di confrontarsi con l’Alta Fratte per far subito capire in che direzione andrà la supremazia pallavolistica padovana.

C’è tanta gioventù nel Pool Volley, ma la rosa è composta anche da atlete esperte, un sapiente mix per affrontare una categoria equilibrata come poche altre. Dalle giovanili sono state promosse ragazze agguerrite e determinate, come ad esempio Diana Grandis che ha iniziato una nuova e stimolante sfida con l’investitura nel ruolo di libero, senza dimenticare Alissa Azzolin, positiva e solare (il che non guasta mai) che era stata aggregata in prima squadra già lo scorso anno, e Federica Varagnolo (classe 2003). I volti nuovi non mancano di certo. Gaia Blaseotto è pronta a dimostrare il suo valore anche a Padova dopo la stagione in Ciociaria con l’Assitec Sant’Elia in cui ha fornito un contributo più che prezioso per i play-off promozione per l’A2.

Il reparto delle centrali, poi, è stato rafforzato dall’arrivo di Camilla Grazia, 21enne che ha disputato le ultime due stagioni in B1 ad Acqui Terme e a Lecco. Dalla A2 di Marsala, inoltre, è giunta Sara Colombano, la cui ultima esperienza è stata fondamentale per la crescita personale. Seppur ancora molto giovane, Elena Bisio, opposto classe 2000, ha alle spalle esperienze importanti a Trento e Torino. 

Nel curriculum di Allison Beltrame, infine, ci sono diverse stagioni tra A2 e B1 e i suoi 23 anni sono la garanzia di un percorso pallavolistico già pieno di soddisfazioni che potrebbero aumentare nel corso di questa stagione. Il conto alla rovescia sta per terminare, ancora sedici giorni e i tifosi dell’Aduna saranno pronti a sostenere la squadra al Pala Antenore in questo nuovo e promettente campionato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quant'è bella giovinezza: l'Aduna Padova si prepara all’esordio in B1

PadovaOggi è in caricamento