rotate-mobile
Volley

B1. Il PalaBarbazza si conferma un tabù: Il Colle Consorzio Padova battuto da San Donà

Sconfitta pesante per la formazione di coach Amaducci che vede allontanarsi la zona play-off

I pronostici della vigilia non davano molte speranze all’Imoco San Donà. Al PalaBarbazza è arrivato Il Colle Consorzio Padova Women, intenzionato a continuare a rincorrere il treno dei play-off promozione della Serie B1 di volley femminile. Le Panterine hanno però avuto la meglio in 4 set, dimostrando di meritare questa categoria.

Primo set. Ottima partenza per le padrone di casa che spingono molto in battuta mettendo in difficolta sin da subito la seconda linea delle ospiti. Entra Nalin al posto di Avanzo, ma l'inerzia è tutta dalla parte delle padrone di casa che hanno in Orlandi la miglior realizzatrice con ben 8 punti personali nel parziale.

Secondo set. Nel secondo set regna maggiore equilibrio, anche se è Il Colle Consorzio a prendersi il primo break dopo il quale però la squadra inizia a faticare in ricezione, Avanzo rientra al posto di Nalin, ma San Donà impatta. Nonnati con i suoi attacchi prende però per mano le compagne e la partita torna in parità.

Terzo set. Nel terzo set le padre di casa riescono a mostrare un bel gioco, con una battuta insidiosa, ma anche una correlazione muro-difesa da prima della classe. Bardaro non lascia spazi di campo scoperti e il primo punto in palio della serata è delle Panterine.

Quarto set. È con grande convinzione che San Donà rientra i campo nel quarto parziale, consapevole dell'importantissima posta in palio. Ma Padova non ci sta e, grazie anche a qualche errore di troppo, riesce a portarsi avanti. Orlandi va in battuta e recupera punti, portando addirittura le sue in vantaggio. Adigwe spinge in attacco e ancora una volta le Panterine ottengono un grande risultato tra le mura di casa. Il tabellino del match:

IMOCO SAN DONÀ-IL COLLE CONSORZIO PADOVA WOMEN 3-1 (25-16, 23-25, 25-19, 25-21)

IMOCO: Marchesini, Soffiato, Visentini, Orlandi, Viola, Moiran, Coba, Talerico, Adigwe, Marchetto, Fiolo, Pagot. Liberi: Bardaro, Priore. All. Gregoris

PADOVA: Tonina, Azzolin, Cavalera (L), Urbinati (L), Nalin, Avanzo, Nonnati, Boscolo, Comotti, Colombano, Micaglio, Romano. All. Amaducci

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Il PalaBarbazza si conferma un tabù: Il Colle Consorzio Padova battuto da San Donà

PadovaOggi è in caricamento