rotate-mobile
Volley

B1: sconfitta assurda al tie-break per Alta Fratte dopo un doppio vantaggio con Giorgione

Impietoso il quinto set, ma in quelli precedenti le padovane hanno dimostrato di poter ambire a una classifica importante

Sabato sera, nel (finalmente!!!) gremito palazzetto di Santa Giustina in Colle è andata in scena una partita dai mille volti. Dopo una partenza sprint, l’AltaFratte è mancata nei momenti decisivi del match, specie sul finale del quarto parziale per spegnere completamente la luce al quinto. Coach Rondinelli schiera Bortolot in cabina di regia e Messaggi in opposto; Fanelli e Frison al centro; Masiero e Rizzo in banda; Pavei libero. L’approccio alla gara è stato devastante. L’AltaFratte macina punti e gioco e mette in notevole difficoltà il Giorgione, forse sorpreso da tanto ritmo.

Sugli scudi, come sempre, il capitano Marta Masiero, autrice di una prestazione importante. Il gap si fa subito ampio e sul 16 a 6 i giochi sembrano fatti. In effetti, il primo parziale è appannaggio dell’AltaFratte. Il secondo set ha palesato esattamente ciò che ci si aspettava: una lotta serratissima. Le formazioni non si sono risparmiate, hanno dato vita a lunghi e avvincenti scambi. Anche le due panchine hanno contribuito allo spettacolo, perché ci sono state diverse sostituzioni da parte di entrambe le compagini.

Purtroppo l’equilibrio viene rotto nel momento decisivo dal Giorgione che mette la zampata finale, agguantando il pareggio ai vantaggi. Nel terzo set è ancora l’AltaFratte a comandare il gioco; il Giorgione cerca di ricucire gli strappi, ma alla fine il punto decisivo è ancora nelle mani padovane per il 2-1 provvisorio. Il quarto set è, per certi versi, molto simile al secondo. Solamente, però, che questa volta sono le castellane a tenere sempre la testa avanti. Nella parte finale, l’AltaFratte trova il pareggio, ma trova anche qualche errore di troppo e mostra segnali di stanchezza.

È ancora il Giorgione a marcare punto e a riaprire le sorti del match. E nel tie-break succede quello che non ti aspetti, anche se il sentore che qualcosa non andasse in casa gialloblù si era avvertito negli ultimi scambi del parziale appena concluso. Ebbene, l’AltaFratte spegne la luce, buio pesto. Saltano tutti gli schemi, mentre il Giorgione sprigiona tutte le sue ultime energie. Il punteggio finale è un clamoroso 3 a 15, ma nel corso del mini-set è stato spesso impietoso. Il tabellino del match:

EUROGROUP ALTA FRATTE-DUETTI GIORGIONE 2-3 (25-16; 24-26; 25-21; 25-27; 3-15)

Eurogroup AltaFratte: Fanelli 9, Destro ne, Zarpellon 1, Messaggi 7, Pavei, Giacomelli, Simionato, Gasparini 2, Frison 11, Marinello, Bortoli ne, Bortolot 6, Masiero 22, Rizzo 11. All: Rondinelli

Duetti Giorgione: Ravazzolo 13, Green 1, Valente 2, Morra, Fornasier 10, Fantini, Moretto ne, De Bortoli 21, Ganzer ne, Gogna 11, Facchinato ne, Bateman 3, Poser 15. All: Carotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: sconfitta assurda al tie-break per Alta Fratte dopo un doppio vantaggio con Giorgione

PadovaOggi è in caricamento