cinesi

  • Rapina e pestaggio in villa: in manette i due latitanti. Ferirono un'intera famiglia

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Covo di pregiudicati e persone moleste: chiusa per quindi giorni la Gelateria Papaya

  • Prostituzione di lusso: clienti dall'estero per le prestazioni estreme tra Mestre e il padovano

  • Rogo in un negozio a pochi passa dal Santo: distrutto l'emporio, evacuata una casa

  • Bastonate al fratello per rapinarlo: pretende i soldi e lo aggredisce in casa

  • Ladri al lavoro anche nel weekend: spaccata in un negozio di Padova, via 100 euro

  • Colpo grosso in un appartamento: bottino a tre zeri per i ladri. Un'altra vittima orientale

  • Sgominata una banda di violenti rapinatori cinesi: si nascondevano a Padova

  • Rapina in villa: i retroscena del tremendo pestaggio e l'ombra della mafia

  • Gli rubano i documenti, poi scatta l'estorsione: due arrestati, lo scambio nel padovano

  • La famiglia scopre la relazione extraconiugale: scatta la rissa, denunciati cinque cinesi

  • Prostituzione e spaccio in un appartamento del centro: in manette due cittadini cinesi

  • Popolazione in aumento e famiglie con un solo componente: Saonara è il paese dei single

  • Padova capitale del commercio all'ingrosso

  • Arzergrande, pericolo esplosioni e lavoratori a rischio: sequestrato un laboratorio cinese

  • Rapina in un negozio di articoli cinesi, armato di siringa si fa consegnare 100 euro

  • Laboratorio cinese vìola i sigilli e torna a lavorare coi macchinari già sequestrati

  • Scritte offensive contro l'etnia cinese al bar in galleria San Carlo: autore un cliente

  • Scoperta sala giochi senza licenza a Este, scatta il sequestro da parte del tribunale

  • Giovane segretaria rapinata sotto casa da due banditi armati di storditore elettrico

  • Rubano tredici bottiglie di liquore ma vengono sorpresi: in manette due cinesi

  • Sigilli al centro massaggi "hard" Clienti "schedati" sul libro mastro

  • Maxi-frode, sequestrato un milione di beni a madre e figlia cinesi