detti

  • Detti padovani: "Chi no fa, no sbàlia"

  • Detti padovani: "Xe pèso el tacòn del buso"

  • Detti padovani: "Inamorà come un pitto"

  • Detti padovani, significato dell'espressione "piantare un ciodo"

  • Detti padovani: "Avere i oci da pesse stracco"

  • Detti padovani, il significato dell'espressione "Andarghe el sangue en acqua"

  • Detti padovani: "Longo come l'ano dea fame"

  • Detti padovani, il significato di "butare in vaca"

  • Detti padovani, significato dell'espressione "Col suto va ben anca 'a tempesta"

  • Modi di dire padovani, significato dell'espressione "dare (o ciapare) la carne"

  • Modi di dire padovani, che cosa significa l'espressione "A San Martìn, castagne e vin"

  • Detti padovani, cosa significa l'espressione "boca sarà no ciapa mosche (o musàti)"

  • Detti padovani, "Te sì come l'oco de Bepi che traversa el canae p'andare a casa a bévare"

  • Quando “andare a Sant’Agnese” non voleva dire andare in chiesa a pregare

  • Detti padovani, cosa vuol dire "Andare al cinema Bianchini, co' 'a testa sui cussini"

  • Dialetto veneto, traduzione e significato di alcuni tra i detti e adagi più popolari

  • "Te si na bronsa cuerta", significato di un'espressione locale sulla bocca di tutti

  • "Restare in braghe de tea": il significato del detto padovano

  • MERICORDO. Da un'antica tradizione i motti popolari padovani