menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tecnocucina di Cadoneghe in fallimento: la Provincia apre il tavolo con i sindacati

Ieri la notizia della sentenza di fallimento dell'azienda attiva da oltre 30 anni. L'assessore Barison ha già convocato le parti per esaminare la situazione e cercare soluzioni occupazionali anche con l'attivazione degli ammortizzatori sociali

Saranno convocati nei prossimi giorni gli organi della procedura e le organizzazioni sindacali della Tecnocucina srl di Cadoneghe. Si è appresa ieri la notizia della sentenza di fallimento di quest'azienda che da oltre trent’anni produce ed esporta cucine in tutto il mondo.

L’assessore provinciale al Lavoro Massimiliano Barison si è subito adoperato per convocare le parti al fine di esaminare la situazione e per ricercare delle soluzioni occupazionali anche attraverso l'attivazione degli ammortizzatori sociali.
 
“Purtroppo – ha spiegato l’assessore Barison – anche questa società ha subito i contraccolpi della crisi economica mondiale. Per questo la prossima settimana saranno convocati i sindacati e gli organi della procedura per attivare la Cassa integrazione straordinaria in modo da evitare la dispersione delle professionalità aziendali. Nel frattempo mi auguro che si trovi un imprenditore interessato a portare avanti l'attività garantendo l'occupazione, così com’è avvenuto in altre esperienze”.
 
Tecnocucina srl è un’azienda industriale che impiega una trentina di lavoratori e opera nel campo della progettazione, produzione e commercializzazione di cucine su misura, sia in Italia che all’estero (in particolare, Inghilterra, Giappone, Sudest asiatico).
 
Nel marzo dello scorso anno era stata attivata la cassa integrazione a rotazione mensile per una ventina di lavoratori. Nel frattempo, però, l’azienda non è riuscita a trovare nuove commesse per dare stabilità alla produzione. “Da parte della Provincia – ha concluso Barison - c’è tutta la volontà di accompagnare i lavoratori in questo percorso che speriamo possa concludersi con il riavvio dell’attività”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento