Università di Padova: consegnato spettrometro di massa di ultima generazione

Orbitrap, cofinanziato dall’azienda vicentina Bioteck. Lanciato anche un nuovo premio di laurea

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Un'azienda vicentina, la Bioteck di Arcugnano, e l'Università di Padova unite per la ricerca. Si è tenuta ieri nella prestigiosa cornice della sala dell'Archivio Antico di Palazzo del Bo a Padova, la cerimonia di consegna al Dipartimento di Scienze Chimiche dello spettrometro di massa di tipo Orbitrap di cui l'azienda vicentina produttrice di sostituti ossei ha cofinanziato l'acquisto.

L'acquisizione fa dell'Università padovana uno dei 4 enti pubblici italiani dotati di questo strumento analitico all'avanguardia per la ricerca nel campo in particolare della proteomica. Attualmente sono poco più di una decina i macchinari di questo tipo presenti in Italia.

Alla cerimonia sono intervenuti Paolo Pastore, professore ordinario di Chimica Analitica Dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università di Padova, Paolo Fattori e Marco Morroni, rispettivamente responsabile dello Sviluppo Tecnologico e del Controllo di Processo e responsabile Comunicazione Scientifica di Bioteck S.p.A, e Massimo Pradolin della Thermo Fisher Scientific S.p.A. A portare il ringraziamento dell'Università anche il prorettore Giuseppe Stellin e il direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche Paolo Scrimin, mentre la consigliera Vera Sodero è intervenuta per il saluto dell'Amministrazione comunale. Nell'occasione è stato anche presentato ufficialmente il nuovo premio di laurea finanziato da Bioteck nell'ambito delle attività promosse dalla Bioteck Academy. «Bioteck è orgogliosa di aver reso possibile all'Università di dotarsi di questo strumento, cofinanziando significativamente l'operazione - sottolinea Rino Biasiolo, amministratore unico di Bioteck - Questa collaborazione si inserisce in quell'impegno per la ricerca di base e applicata che da sempre la nostra azienda porta avanti con decisione, investendo in particolare sull'innovazione e sulla formazione».

Lo spettrometro Orbitrap.

Grazie al cofinanziamento di Bioteck, l'Università di Padova entra in possesso di uno strumento analitico all'avanguardia: uno spettrometro di massa a tecnologia Orbitrap di ultima generazione chiamato "Q-Exactive" accoppiato ad un sistema cromatografico liquido ad alte prestazioni. Si tratta di una strumentazione attualmente presente in Italia in soli 12 esemplari presso aziende farmaceutiche ed alimentari, istituti zooprofilattici e in solo 3 Università. Grazie proprio alle sue alte prestazioni questo strumento consentirà di esplorare nuove opportunità di ricerca sia per lo screening "target" che "non-target" e per una vasta gamma di applicazioni qualitative e quantitative per esempio nei campi dello sviluppo di nuovi farmaci, nella proteomica, nella sicurezza ambientale e alimentare, nella ricerca clinica e nella tossicologia forense.

Il premio di laurea.

Durante la cerimonia è stato presentato anche il nuovo premio di laurea "HR-MS approach for untargeted analysis in environmental, clinical and food sciences". Finanziato da Bioteck e realizzato in collaborazione proprio con il Dipartimento di Scienze Chimiche, il premio - del valore di 2 mila 500 euro - è rivolto agli studenti dell'Università di Padova che conseguiranno la laurea in Chimica, Chimica industriale, Scienze e tecnologie per l'ambiente ed il territorio, Chimica e tecnologie farmaceutiche, nell'anno accademico 2015/2016.

Bioteck

L'azienda vicentina Bioteck produce, dal 1995, dispositivi medici di origine naturale equina, utilizzando un sistema enzimatico di eliminazione delle componenti antigeniche che applica a qualsiasi tipologia di tessuto eterologo allo scopo di creare applicazioni chirurgiche avanzate di altissima tecnologia e qualitativamente superiori, semplificando così il lavoro dei medici e migliorando la vita dei pazienti. Da sempre, attraverso il suo dipartimento scientifico, di ricerca e sviluppo e la Bioteck Academy - dedicata specificatamente alla formazione e alla ricerca - Bioteck collabora con enti clinici e di ricerca provenienti da tutto il mondo per promuovere la formazione e il progresso nel campo dei biomateriali e assicurare i migliori approfondimenti negli ambiti della biologia e della fisiologia della rigenerazione dei tessuti.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento