Perché "A Carnevale la 'Prandina' vale": flash mob per chiedere la riapertura del parcheggio

Organizzato da Ascom Confcommercio Padova, che ha preparato una tavolata colma di frittelle dinanzi allo striscione con l'accorato appello

Il flash mob organizzato da Ascom Confcommercio per chiedere la riapertura del park Prandina

“È già Carnevale… La Prandina vale! Riaprire il parcheggio”. Un messaggio chiaro, semplice e deciso, vergato su un grande striscione e accompagnato da dolci, dolcissime frittelle. Per sensibilizzare, ma con classe: perfettamente riucito il flash mob organizzato nella mattinata di venerdì 18 gennaio da Ascom Confcommercio Padova davanti al cancello (chiuso) dell’ex caserma Prandina per ribadire che la chiusura del parcheggio Prandina «ha lasciato l’amaro in bocca» agli operatori del commercio, del turismo e dei servizi del centro cittadino.

Flash Mob Prandina 2-2

Il flash mob

Un'iniziativa voluta da Patrizio Bertin, presidente dell'associazione, accompagnato da un sostanzioso gruppo di dirigenti. E il volantino distribuito ai giornalisti per spiegare le motivazioni del flash mob si chiude con un "Meglio una ex Prandina oggi che il deserto domani!" che vale più di mlle parole. Questo il volantino completo:

PRANDINA_VOLANTINO-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento