Giacigli e furti al cantiere vicino all'ex Foro Boario di corso Australia

Tre persone avrebbero dormito nella baracca impiegata come deposito dagli operai. La ditta che gestisce i lavori ha denunciato il ricovero di fortuna e alcuni attrezzi rubati, venerdì mattina, alla polizia di Padova

Un'immagine dello sgombero di mercoledì all'ex foro boario

Venerdì mattina, la ditta del cantiere vicino all'ex foro boario di corso Australia a Padova ha chiamato il 113, segnalando la presenza di alcuni giacigli all'interno della baracca del cantiere. Il fatto, a pochi giorni dallo sgombero all'ex macello, avvenuto solo mercoledì.

SGOMBERO ALL'EX MACELLO: Guarda il video

GIACIGLI E MATERIALE RUBATO. Tre persone probabilmente hanno trascorso la notte nella struttura, rimasta aperta. Gli operai, infatti, avrebbero smesso di chiuderla, visto che già in precedenza era stata comunque forzata e aperta. Oltre al ricovero di fortuna, dalla baracca erano anche stati asportati abiti da lavoro e attrezzi, successivamente rinvenuti poco lontano dall'ex macello, ancora sigillato dopo lo sgombero. Il materiale è stato restituito ai proprietari. Sono in corso le indagini da parte della polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento