Inventa l’app per il massaggio cardiaco: i complimenti di Zaia

Il governatore Veneto si congratula con lo studente padovano Tommaso Scquizzato, che ha messo a punto un sistema per ottenere dal proprio cellulare, in caso di emergenza, informazioni su come si fa un massaggio cardiaco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

“Quello che mi ha colpito dell’invenzione di Tommaso non è solo la sua straordinaria creatività, ma anche la finalità del suo lavoro, il delicato ambito sanitario dell’applicazione da lui realizzata, che testimonia la grande sensibilità di questo ragazzo. Bisogna dirgli bravo non una ma più volte”.  Si complimenta così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, con Tommaso Squizzato, studente sedicenne di Piombino Dese, che ha messo a punto un sistema per ottenere dal proprio cellulare, in caso di emergenza, informazioni su come si fa un massaggio cardiaco.

“Tommaso, che fa parte della Croce Rossa – conclude Zaia –, è anche l’esempio di come i giovani veneti sappiano rendersi utili per la loro comunità, rinnovando con il loro apporto quella preziosa risorsa che da sempre appartiene alla nostra realtà, il volontariato”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento