Italian Smart City, la mappa della città intelligenti online: 51 progetti a Padova

1.227 iniziative in atto o in via di sviluppo in 110 Comuni. La piattaforma, realizzata dall'Anci, è un aggregatore di innovazioni con lo scopo del "riuso". La città del Santo punta su mobilità sostenibile e ambiente

Italian Smart Cities, la pagina web dedicata al comune di Padova

Italian Smart Cities è online. La piattaforma nazionale promossa e realizzata da Anci raccoglie le esperienze progettuali implementate dalle città italiane nell'ottica smart. All’interno del sito vengono aggregati i progetti in via di sviluppo o già completati e dunque i servizi presenti sul territorio, i bisogni a cui rispondono, i costi sostenuti, gli impatti avuti sulla qualità della vita delle persone e le condizioni di replicabilità in altri contesti urbani. È possibile effettuare ricerche per tema e per comune. La pagina dedicata a Padova vede all'attivo 51 progetti per un totale di investimenti di 581.669.771,09 milioni di euro.

"RIUSO". Si tratta di uno strumento operativo di mappatura, raccolta e catalogazione degli interventi progettuali sulle città intelligenti in tutta Italia, con l'obiettivo di offrire un supporto a Comuni di ogni dimensione sia in termini di idee ed esperienze da replicare, sia per la creazione di una rete di soggetti in grado di promuovere innovazione nei territori, nell'ottica del "riuso".

51 PROGETTI A PADOVA. Attualmente sono 1.227 i progetti raccolti all'interno della piattaforma. Di questi, 51 riguardano la città del Santo, e sono per lo più rivolti alla mobilità sostenibile (15) e alla gestione dell'ambiente (10). Altri progetti sono dedicati ai cittadini e all'innovazione sociale, ad iniziative per il miglioramento della vivibilità urbana, all'efficientamento energetico alla governance urbana e allo sviluppo economico.

COME FUNZIONA. Rientrano, ad esempio, nei progetti legati alla mobilità, la app "parkpricing" (avviato e in via di sviluppo) per localizzare i parcheggi disponibili in città e per il relativo pagamento, così come il sistema di controllo e monitoraggio del traffico, o i varchi elettronici ztl.  Di ogni progetto è possibile sapere il costo e, attraverso la navigazione per temi, città e progetti, la piattaforma web potrà permettere ad aziende, ricercatori, associazioni e semplici cittadini di avere una panoramica in tempo reale dei principali interventi smart in corso nelle città. Tutto questo favorendo l’attivazione di energie e proposte che potranno andare ad alimentare partenariati virtuosi con i Comuni.

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento