“Russo non può entrare”: cartello contro il "traditore" allo stand della Lega a Noventa

Alla sagra del Folpo, il consigliere comunale di Padova eletto con la Lista Bitonci e passato all'opposizione, vittima di un manifesto discriminatorio dopo il linciaggio in consiglio

Il cartello "Russo non può entrare" allo stand della Lega Nord (fonte: Facebook)

Dal linciaggio subìto mercoledì in consiglio comunale, in cui il sindaco Massimo Bitonci lo aveva definito un "traditore", al cartello discriminatorio all'ingresso dello stand gastronomico della Lega Nord alla tradizionale sagra del Folpo di Noventa Padovana. Vittima sempre lui: Riccardo Russo, il 24enne consigliere comunale a Padova uscito dalla maggioranza in cui era stato eletto con la Lista Bitonci e che, dopo essere passato inizialmente al Gruppo Misto, ha cambiato dando vita al Centro Democratico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL MANIFESTO. "Russo non può entrare", recita il manifesto affisso dal Carroccio davanti al tendone in cui, venerdì sera, erano presenti diversi "big" della Lega locale, uno su tutti, il governatore del Veneto, Luca Zaia. Non si sono fatte attendere, sui social, le reazioni. In molti, in solidarietà al consigliere, gli hanno consigliato di sporgere denuncia per l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Pauroso incendio in un complesso residenziale: fiamme domate dai pompieri dopo ore

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

Torna su
PadovaOggi è in caricamento