“Il lago dei cigni” balletto di Mosca al Gran Teatro Geox

  • Dove
    Gran Teatro Geox
    Via Giuseppe Tassinari, 1
  • Quando
    Dal 24/01/2016 al 24/01/2016
    Ore 18
  • Prezzo
    Biglietti: Platea Family RD Ridotto Family 5: 2 adulti 3 bambini 82,50 euro, RC Ridotto Family 4: 2 adulti 2 bambini 71,50 euro, RB Ridotto Family 3 plus:2 adulti 1 bambino 55 euro, RA Ridotto Family 3: 1 adulto 2 bambini 44 euro; Prima Platea intero 40,50 euro; Seconda Platea intero 34,50 euro, Poltrona 1° Liv Extra Confort intero 29 euro; Poltrona 1° Livello intero 29 euro; Poltrona 2° Livello intero 23 euro. Ridotto ragazzi 7-10 anni 17,50 euro.
  • Altre Informazioni

“Il Lago dei Cigni” è l’opera più celebre nella Storia del Balletto. Fu la prima composizione di Čajkovskij per il Balletto dei Teatri Imperiali di San Pietroburgo, ma la sua realizzazione coreografica definitiva è successiva sia a “La Bella Addormentata” (1890) che a “Lo Schiaccianoci” (1892), le altre due grandi opere del trittico composto per i Balletti.

Nonostante la prima rappresentazione de “Il Lago dei Cigni” del 1877 al Teatro Bolshoj fu un insuccesso, la versione definitiva è del 1895 con la coreografia congiunta di Marius Petipa (I e III atto) e del suo allievo Lev Ivanov (II e IV atto, detti ‘atti bianchi’). Il Direttore di Orchestra di questo secondo debutto al Mariinski fu Riccardo Drigo che vi aggiunse una propria composizione, il gran pas de deux ed effettuò delle trasposizioni significative. L’étoile di quello spettacolo fu la ballerina milanese Pierina Legnani che introdusse nel ruolo del Cigno Nero i 32 fouettées, accompagnato dal cinquantaduenne Pavel Gerdt nel ruolo di Siegfried e da Alexei Bulgakov nel ruolo di Rothbart.

Il libretto de “Il Lago dei Cigni” è di Vladimir Petrovic Begicev ispirata all’antica fiaba tedesca “Il velo rubato” basata sull’amore tra un principe e una creatura fatata, una vergine-cigno.
“Il Lago dei Cigni” è un prodotto tipico della scuola ballettistica francese, in cui si intrecciano pantomima, i divertissement delle danze folkloristiche del terzo atto, le sfumature malinconiche di Ivanov e l’atmosfera lunare che accompagna l’arrivo di Odette, il doppio ruolo Odette/Odile, cigno bianco e cigno nero, antitesi tra Bene e Male, tra amor sacro e amor profano, tra luce e tenebra. Questa unione unica di elementi ha permesso che il fascino e la fama del balletto “Il Lago dei Cigni” resistano ancora oggi, rendendo questo titolo uno dei più interessanti per gli appassionati del balletto in quanto appaga l´innato bisogno di romanticismo del pubblico.

Il Balletto di Mosca “La Classique” si esibisce in una versione coreografica che ricostruisce filologicamente l’opera originaria di Petipa e Ivanov. 40 ballerini in scena rievocano la storia d’amore eterna tra Odette e il Principe Sigfried, sullo sfondo scenografie di grande impatto e un uso della luce ricercato che permette di creare le atmosfere del lago. Primi ballerini d’eccezione si esibiranno nei virtuosismi con l’abilità opportuna a un titolo di tale calibro, rendendo con autenticità la dicotomia interna nel personaggio femminile e la crescita interiore del Principe.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Omero – Iliade”, spettacolo con Antonio Panzuto al teatro Quirino De Giorgio di Vigonza

    • 11 ottobre 2020
    • Teatro “Quirino De Giorgio”
  • Stagione 2020 "Mutevoli Forme", gli spettacoli e gli eventi del weekend in Villa Roberti

    • oggi e domani
    • dal 19 al 20 settembre 2020
    • Villa Roberti
  • Il viaggio di Belzoni in Egitto mostrato con la lanterna magica al San Gaetano

    • 22 settembre 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano

I più visti

  • Tutti gli eventi di settembre a Cittadella

    • dal 5 al 28 settembre 2020
    • Cittadella
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 luglio al 30 settembre 2020
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • XVI River film festival, rassegna-concorso di cinema indipendente sulle rive del Piovego al Portello

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 1 al 20 settembre 2020
    • Pontile del Portello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento