Mostra collettiva "Sguardi nelle emozioni" alla Galleria laRinascente

Dal 9 novembre 2016 all'8 gennaio 2017 la Galleria laRinascente ospita la mostra collettiva "Sguardi nelle emozioni".
Inaugurazione: mercoledì 9 novembre ore 17.30.

La mostra "Sguardi nelle emozioni", è un omaggio ideale a tutto quello che ha accompagnato e guidato il gruppo di artisti dell'Associazione Arte e Incontro, di cui ricorrono nel 2017 i venticinque anni dalla fondazione.
Nata come associazione italo-francese, Arte e Incontro si è costituita a Parigi nel 1992 in occasione di uno scambio culturale tra il comune di Padova e il 19esimo Arrondissement di Parigi.
Da allora i soci, ogni anno, hanno partecipato con successo a numerose mostre collettive, in gallerie, musei e sedi prestigiose.
Nel 2010 entrano quali soci onorari dell’associazione Giampietro Cudin e Gabriella Santuari, artisti di fama internazionale, che espongono con i soci.

Dipinti a olio, acquerelli e grafiche ispirati alla natura, ai sentimenti e alla vita nella sua molteplicità, costanti punti di riferimento di Arte e Incontro, saranno il filo conduttore dell'esposizione collettiva.

Mostra a cura di Maria Beatrice Rigobello Autizi.

Artisti
Francesco Celi “Pilec” - Emanuela Colbertaldo - Andreina Costa - Mara De Poli - Nelly Faggiotto Conti - Nahid Khaleghpour - Annamaria Larsimont - Giuseppina Natini - Annalisa Pancera - Lucy Salvatore - Maria Pia Torcelli - Mario Zoppelletto.
Soci onorari
Giampietro Cudin - Gabriella Santuari.

INFORMAZIONI

Ingresso libero.
Orari: orario de laRinascente, dal lunedì al venerdì 9.30 - 20; sabato 9.30 - 21; domenica 10.30 - 20.

Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche
Tel. 049 8204529
donolatol@comune.padova.it

DETTAGLI DELLA MOSTRA

Mercoledì 9 novembre 2016, alle ore 17.30, nella Galleria laRinascente, l’Assessorato alla Cultura/Settore Cultura Turismo Musei Biblioteche e l’Associazione Arte e Incontro di Padova inaugurano la collettiva Sguardi nelle emozioni, realizzata col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

La mostra, a cura di Maria Beatrice Rigobello Autizi, sarà visitabile fino all’8 gennaio 2017, tutti i giorni ad ingresso libero con l’orario de laRinascente.

“Siamo lieti di celebrare la ricorrenza dei 25 anni dalla fondazione di “Arte e Incontro” - l’associazione italo-francese nata a Parigi nel 1992, in occasione di uno scambio tra il Comune di Padova e il 19° Arrondissement di Parigi -, con questa collettiva dei soci-artisti dell’Associazione, che espongono per l’occasione le loro opere più recenti”, ha dichiarato l’assessore alla cultura Matteo Cavatton.

Dalla sua costituzione a oggi, “Arte e Incontro” ha partecipato ininterrottamente a numerose mostre a Padova e in altre città del Veneto e d’Italia fino a quest’ultima, dove espongono le loro opere di pittura, scultura e grafica gli artisti Francesco Celi “Pilec”, Emanuela Colbertaldo, Andreina Costa, Mara De Poli, Nelly Faggiotto Conti, Nahid Khaleghpour, Annamaria Larsimont, Giuseppina Natini, Annalisa Pancera, Lucy Salvatore, Maria Pia Torcelli e Mario Zoppelletto. Partecipano inoltre due noti artisti padovani, che hanno esposto in Italia e all’estero e sono soci onorari, Giampietro Cudin e Gabrielle Santuari, le cui opere aprono il percorso espositivo.

CUDIN spazia dalla pittura alla scultura con uno stile astratto e informale, ricco di colore, di simboli e archetipi, di valenze evocative ed emozionali.

SANTUARI, con tecniche miste e usando il colore in chiave psicologica, dà forma a volti di donna e a creazioni con materiali di recupero.

Francesco CELI “PILEC” privilegia le dimensioni oniriche dove pittura e poesia si fondono, grazie al colore intenso e a una pittura fantastico-malinconica.

Emanuela COLBERTALDO, acquarellista, traduce in effetti cromatici ed evanescenti la bellezza dei fiori.

Andreina COSTA privilegia le atmosfere intime e raccolte, dove la luce si dissolve nel colore.

Mara DE POLI ama la natura, dove il cielo e la terra si fondono mediante il colore che, trasfigurandosi, funge da elemento unificatore.

La pittura di Nelly FAGGIOTTO CONTI si distingue per un linguaggio intimistico. I suoi paesaggi evocano una lontananza idealmente metafisica, lirica e rassicurante.

Nahid KHALEGHPOUR tende a dare un’anima a tutto ciò che rappresenta, grazie al colore e alle sue valenze espressive.

Annamaria LARSIMONT, che ama sperimentare diverse tecniche, nell’ultimo periodo dipinge immagini di giovani uomini, in cui ritrova l’origine del sentimento e il trascorrere delle età.

Giuseppina NATINI privilegia la lirica rappresentazione di paesaggi e fiori.

Annalisa PANCERA ama i cromatismi intensi per i suoi immaginifici paesaggi, in cui case e spazio si fondono in un universo sapientemente metafisico.

Lucy SALVATORE, avvalendosi della frammentazione atmosferica della luce e delle trasparenze, crea paesaggi evanescenti e suggestivi.

Maria Pia TORCELLI padroneggia con sicurezza la tecnica della xilografia, che le permette di creare opere di forte impatto e dalle sapienti valenze pittoriche, grazie al colore e alla mobilità della linea.

Mario ZOPPELLETTO si contraddistingue per la sicurezza esecutiva, la rapidità del segno e la forza emotiva delle immagini.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento