Poste Italiane, negli uffici postali padovani una campagna informativa sui servizi agli anziani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Poste Italiane dedica il mese di ottobre alle persone con più di sessant'anni. È iniziata negli uffici postali di Padova e provincia, in concomitanza con la Festa dei Nonni e il primo giorno di pagamento delle pensioni, la campagna "Programma Senior".

L'INIZIATIVA

L'iniziativa è attiva in tutti gli uffici postali della provincia di Padova e consiste nella proposizione di informazioni utili a conoscere l’offerta dedicata ai cittadini più anziani e di consigli pratici per ottimizzare le modalità di fruizione dell'ufficio postale.

PENSIONI

Un segmento di clientela, quello degli over 60, che richiede particolari attenzioni e che tradizionalmente Poste Italiane tiene in grande considerazione. In tutta la provincia, su una popolazione over 60 di circa 262mila persone, sono quasi 70mila le pensioni erogate da Poste Italiane, di cui 44mila accreditate sul libretto di risparmio, 22mila sul conto BancoPosta e circa 3mila riscosse allo sportello.

LE OFFERTE

Tra le informazioni principali che in questo periodo saranno ricordate negli uffici postali, l'assicurazione gratuita sul furto di contante nelle due ore successive alla riscossione della pensione per tutti coloro che hanno accreditato il rateo sul tradizionale libretto di risparmio o sul conto Bancoposta. Altra particolare agevolazione che ancora molti non conoscono è la tariffa ridotta a 0,70 euro per il pagamento di bollettini per tutti gli over 70. Per i senior durante il mese di ottobre figurano anche un pacchetto di servizi dedicati con particolari agevolazioni in promozione che vanno dalle molteplici soluzioni di telefonia fissa e mobile, alla polizza assicurativa "PostaProtezione Infortuni Senior" al prestito "Quinto BancoPosta Pensionati”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento