menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità ambiente urbano, Padova male per quantità suolo consumato: oltre 40%

Sono i dati messi in luce dal decimo rapporto annnuale steso dall'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale(Ispra), e relativo al 2014. Conducono la classifica Napoli e Milano con valori oltre il 60%

Il decimo rapporto dell'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), sulla qualità dell'ambiente urbano mostra una "situazione sempre più drammatica per quanto riguarda la quantità di suolo consumato". Il dato, purtroppo, riguarda anche la città di Padova, in cui i valori superano il 40%.

I DATI. Tra le città esaminate le più alte percentuali di consumo si trovano a Napoli e Milano, con valori superiori al 60%, e a Torino e Pescara con oltre il 50%. Superano il 40% Bergamo, Brescia, Monza e Padova. Tra i comuni del Sud, Bari e Palermo si attestano intorno al 40%, mentre negli altri si rilevano percentuali inferiori al 30%. Tra i comuni con estensione territoriale molto ampia, invece, i valori assoluti più alti si riscontrano a Roma con oltre 33.000 ettari ormai persi e Milano (11mila ettari).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento