rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024

Consegnano gli aiuti inviati da Padova e vengono bombardati: feriti due volontari di Hope Ukraine

Erano stati in alcuni villaggi nella zona di Donezk per consegnare aiuti inviati dall'Italia dal centro di raccolta della Protezione Civile in corso Australia. I bombardamenti sono così frequenti che gli agricoltori sono costretti a rimuovere i missili da campi

La sera di lunedì 11 febbraio, lungo l'autostrada che collega Donezk a Kiev, un mezzo della Fondazione Hope Ukraine con a bordo due volontari è stato colpito da diversi colpi sparati dall'esercito russo.

Erano sulla strada del ritorno, avrebbero infatti dovuto lasciare il furgono in uno dei centri di raccolta allestiti dalla fondazione in territorio ucraino dall'inizio della crisi umanitaria, proprio nella capitale, quando il mezzo è stato sventrato da un colpo in particolare, che ha distrutto il furgone ma fortunatamente non ha provocato danni gravi alle persone. Ricoverati in ospedale, uno dei due volontari ha riportato un forte trauma cranico, l'altro la frattura di diverse costole. Poteva andare molto peggio. 

Prima di essere feriti erano stati in alcuni villaggi nella zona di Donezk per consegnare aiuti inviati dall'Italia dal centro di raccolta della Protezione Civile in corso Australia a Padova. Proprio questa settimana un altro camion di aiuti ha preso la strada dell'Ucraina, ne partono 5 ogni mese da qui. Come si vede nel video, l'area attorno a Donezk è oggetto di continui attacchi e molti dei missili che vengono sparati finiscono nelle campagne tanto che gli agricoltori hanno, tra le attività ordinarie da eseguire, anche quella di rimuoverli dai campi. Con tutti i rischi che ne conseguono. 

Aiuti nella provincia di Kharkiv

Si parla di

Video popolari

Consegnano gli aiuti inviati da Padova e vengono bombardati: feriti due volontari di Hope Ukraine

PadovaOggi è in caricamento