menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta davanti al Pam in piazzetta Garzeria a Padova

La protesta davanti al Pam in piazzetta Garzeria a Padova

Negozi aperti domenica, boicottaggio no global: “Non comprate”

Ieri a Padova, in concomitanza con lo sciopero dei lavoratori del commercio, la protesta davanti al supermercato Pam. Chiesto uno sconto del 50% sui generi alimentari da destinare ai cassaintegrati e l'invito ai passanti a non fare acquisti

In concomitanza con lo sciopero dei lavoratori e lavoratrici del commercio per l'apertura domenicale dei negozi, ieri gli attivisti di Razzismo Stop, del centro sociale Pedro e dell'Adl-Cobas si sono dati appuntamento al supermercato Pam, in centro a Padova, dove si è tenuto lo “sciopero della spesa” con il blocco delle casse all'interno del punto vendita.


LA PROTESTA. Al negozio, i no global hanno chiesto uno sconto del 50% sui generi di prima necessità da destinare a quanti hanno perso il lavoro e ai cassaintegrati. All'esterno, i militanti invitavano a non fare acquisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento