Contro la tratta di persone: veglia dalla chiesa di San Lorenzo da Brindisi a quella di Sant’Antonino dell’Arcella

VI giornata mondiale di preghiera contro la tratta

Cammino e veglia contro la tratta di persone

Venerdì 7 febbraio, ore 20.15

dalla chiesa di San Lorenzo da Brindisi a quella di Sant’Antonino dell’Arcella

Dettagli

A ridosso della VI Giornata mondiale di preghiera contro la tratta delle persone (8 febbraio 2020)venerdì 7 febbraio si terrà a Padova un cammino e una veglia di preghiera “Insieme contro la tratta di persone”.

Il momento di riflessione e preghiera prevede un breve tratto di cammino, dalla chiesa di San Lorenzo da Brindisi (via Perosi) – con ritrovo alle ore 20.15 – da dove si partirà a piedi alle ore 20.30 per raggiungere la chiesa di Sant’Antonino dell’Arcella, che alle ore 21 ospiterà la veglia di preghiera.

Insieme contro la tratta di persone è promossa dalla Diocesi di Padova (in particolare attraverso alcuni uffici: Caritas, Pastorale sociale, Pastorale dei migranti) insieme all’Usmi (Unione superiori maggiori d’Italia) e in particolare alle Suore francescane dei poveri del Progetto Miriam (da anni impegnate sul fronte dell’aiuto e del sostegno alle donne vittime di tratta), ai Comboniani e alla Società missioni africane in stretta collaborazione con le parrocchie dell’Arcella.

«Vogliamo pregare perché questo tipo di schiavitù venga prima o poi meno, ma è importante anche sensibilizzare chi vi partecipa, divulgando il più possibile questi temi e facendo conoscere il dramma di chi si trova a essere vittima di questi traffici», spiegano gli organizzatori, che hanno accompagnato la preparazione alla Veglia con alcuni momenti di formazione specifica per i giovani.

Quello della tratta delle persone è un fenomeno sommerso, ma consistente che ha varie sfaccettature: «Conosciamo la tratta per scopi sessuali, ma vi sono tanti tipi di sfruttamento: quello lavorativo, quello per l’accattonaggio. Con la veglia del 7 febbraio vogliamo pregare perché finisca ogni tipo di sfruttamento della persona in ogni parte del mondo».

E i dati del fenomeno sono decisamente agghiaccianti: «Le ultime stime pubblicate dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) nel 2014 – si legge nel sito https://preghieracontrotratta.org – affermano che nel mondo ci sono circa 21 milioni di persone in situazione di traffico di persone. Si stima che ogni anno vengano trafficate da 700mila a 2milioni di persone».

La Giornata mondiale di preghiera contro la tratta di persone si celebra l’8 febbraio, memoria liturgica di santa Giuseppina Bakhita, suora canossiana di origine sudanese, divenuta simbolo universale dell’impegno della Chiesa contro la tratta.

La prima edizione venne celebrata l’8 febbraio 2015, per volontà di papa Francesco, che nel 2014 ha incaricato le Unione Internazionale delle Superiore e dei Superiori Generali di promuovere questa giornata, ne è nata una rete mondiale che coordina una serie di organizzazioni partner che preparano questa giornata a livello internazionale [Dicastero per la Vita Consacrata, Pontificio Consiglio di Giustizia e Pace, Pontificio Consiglio dei Migranti e Popoli Itineranti, Accademia delle Scienze Vaticane, Caritas Internationalis, Unione Internazionale delle Associazioni Femminili Cattoliche e gruppo di lavoro contro la tratta della commissione giustizia e pace della UISG/USG (ATWG)]

Info web

https://www.giovanipadova.it/proposte/veglia-contro-la-tratta/

https://www.facebook.com/giovanidipadova

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Tutti gli eventi di ottobre a Cittadella

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Cittadella
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento