rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cultura Albignasego

Ipercity promuove un evento contro il bullismo, per studenti e per adulti

Dopo i primi due incontri a Maserà, in programma ad Albignasego altri due appuntamenti nelle scuole e uno aperto al pubblico

Dati alla mano, il bullismo è uno dei problemi più diffusi tra i ragazzi, in Italia e non solo: parliamo di un fenomeno che arriva, in certi casi, a colpire il 19.9% dei giovani.
Per questo il Centro Commerciale Ipercity ha deciso di promuovere il progetto “Metti nel sacco il Bullismo”, che coinvolgerà le scuole medie di Maserà e Albignasego e i rispettivi Comuni.

In programma incontri per i ragazzi delle scuole secondarie e di primo grado, ma anche per gli adulti, genitori, formatori, tutori e allenatori: l’obiettivo è quello di trasmettere informazioni e metodologie per riconoscere, comprendere e affrontare il fenomeno.

«"Metti nel sacco il Bullismo" è uno dei numerosi progetti a sfondo sociale creati o supportati da Ipercity in maniera attiva e consapevole partendo dal legame forte col territorio, i Comuni, le associazioni e le scuole, prima di tutto. Crediamo che fare cultura e offrire alle persone anche occasioni di approfondimento e conoscenza sia essenziale per una realtà come la nostra, sempre attenta al tessuto sociale su cui opera»dichiara Serena Galvan, Direttrice di Ipercity.

Il punto di partenza di questo progetto è la necessità di promuovere una cultura volta alla convivenza e alla costruzione di relazioni equilibrate e sane, sia nel mondo reale, sia nel mondo virtuale. Il Cyber-bullismo rappresenta infatti la parte digitale del problema e la cronaca è purtroppo ricca di casi che fanno riflettere. Per questo una parte del programma sarà finalizzata a promuovere un uso consapevole e adeguato del web e dei social, fornendo alle persone gli strumenti per utilizzarli in maniera più sicura. 

A condurre gli incontri un team composto dalla psicologa Cinzia Mattiolo, esperta in tematiche giovanili e già coinvolta in progetti dedicati a bullismo e cyberbullismo, il primo dirigente della Divisione Anticrimine, Giuseppe Iorio - per offrire anche un quadro normativo - e un tecnico informatico. 

Dopo i primi due appuntamenti per scuole e genitori a Maserà, che hanno avuto un concreto riscontro, i prossimi incontri per le scuole, in orario di lezione, con una durata di circa due ore, si terranno mercoledì e giovedì 28 e 29 febbraio ad Albignasego.
L’incontro per i genitori sarà giovedì 29 prezzo la Sala Verdi di Villa Obizzi, ad Albignasego.

Per informazioni www.ipercity.it

Foto articolo da comunicato stampa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipercity promuove un evento contro il bullismo, per studenti e per adulti

PadovaOggi è in caricamento