Cultura Riviere / Via dei Livello

Verdi, la stagione si apre con Alessandro Preziosi e uno spettacolo di danza verticale all'esterno del teatro

Tutto esaurito per lo spettacolo Moby Dick. Prima dello spettacolo una rappresentazione di danza in quota, a partire dalle 19.30

Il Teatro Verdi di Padova si prepara alla prima alzata di sipario con una serata da tutto esaurito. Sono già terminati, infatti, i posti per lo spettacolo Moby Dick con Alessandro Preziosi che martedì 24 ottobre (ore 20.30) inaugurerà in anteprima la nuova stagione 23/24 del Teatro Verdi, che torna ad accogliere il pubblico in un assetto rinnovato dopo i lavori di manutenzione straordinaria realizzati nel corso dell’estate dal Teatro Stabile del Veneto-Teatro Nazionale grazie al contributo del Comune di Padova e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Un inizio di stagione che conferma anche il successo della campagna abbonamenti promossa dal TSV che per il teatro padovano ha registrato il record di 2991 abbonati, + 23 % rispetto all’anno scorso.

Prima dello spettacolo che oscilla tra la rilettura delle memorie del naufrago Ismaele e l’interpretazione monologante e ossessiva del capitano Achab, lo Stabile del Veneto e il Comune di Padova danno il via ai festeggiamenti con una rappresentazione di danza in quota: a partire dalle 19.30, all’esterno del Teatro Verdi, andrà in scena LoveBar a cura della compagnia Il Posto, diretta dalla coreografa Wanda Moretti, assieme alla Marco Castelli Small Ensemble. La performance artistica è ispirata a La bottega del caffè di Carlo Goldoni: l’intera commedia goldoniana verrà trasformata in una vera e propria partitura fisica, dove le parole delle battute dei diversi personaggi diventeranno delle azioni danzate, andando così a svelare e mostrare le dinamiche più interne e principali di uno dei testi più famosi del commediografo veneziano, mostrato sotto un punto di vista inedito. Lo spettacolo, ad accesso libero, è anche il primo appuntamento della rassegna di danza che da ottobre a maggio animerà il palcoscenico del Teatro Verdi con 7 spettacoli internazionali.

Alessandro_preziosi

A seguire, la serata sarà anche l’occasione per inaugurare un progetto fortemente voluto dal Teatro Stabile del Veneto e sostenuto dal campione paralimpico di handbike Damiano Marini: i Talents, cinque giovani padovani nello spettro autistico, abbatteranno due barriere architettoniche con rampe di LEGO riciclati dall’assessorato al sociale del Comune di Padova. Un’iniziativa che si inserisce nel più ampio piano di interventi realizzati che ambisce a trasformare gli spazi del teatro in un luogo d’incontro capace di rispondere alle esigenze di sostenibilità e accessibilità.

@ilpostodanzaverticale_LoveBar_by_A.Bortolanza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdi, la stagione si apre con Alessandro Preziosi e uno spettacolo di danza verticale all'esterno del teatro
PadovaOggi è in caricamento