Michel Portal & Roberto Negro alla Sala dei Giganti - Concerto annullato

Attenzione: concerto annullato

Purtroppo questo 2020 continua a riservare brutte sorprese: il Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova è spiacente di comunicare che il tour di Michel Portal e Roberto Negro è stato cancellato per cause di forza maggiore, indipendenti dalla volontà dell’associazione, pertanto il concerto in programma il 17 settembre alla Sala dei Giganti è annullato.

La riapertura del cartellone Centrodarte20 è rimandata a data da destinarsi.

Per chi avesse già acquistato i biglietti in prevendita, verranno comunicate quanto prima sul sito www.centrodarte.it tutte le indicazioni per il rimborso.

---

Il Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova ha ripreso le sue attività dal vivo dopo la chiusura forzata che ha coinciso con la cancellazione di tutta la prima parte del cartellone Centrodarte20. La rassegna ufficiale ricomincia allora giovedì 17 settembre alla Sala dei Giganti del Liviano (ore 21) e ospita uno dei grandi nomi della musica mondiale ovvero il clarinettista e sassofonista francese Michel Portal.

Portal si esibirà in duo con uno degli astri nascenti del giovane jazz di ricerca, il pianista italo-francese Roberto Negro. Il duo è nato di recente sull’onda di un’intesa naturale e di una stima reciproca, che permette ad entrambi i solisti di rimettere in gioco i rispettivi linguaggi, vicini sia al jazz che all’improvvisazione istantanea. Michel Portal (Bayonne, 1935) è una leggenda vivente della musica libera europea.

Clarinettista e sassofonista di eccelso virtuosismo, ha sempre rifiutato le appartenenze di genere. Subito al vertice della scena classica francese (esecuzioni di Mozart, Haydn, Brahms ecc.), negli anni 50 e 60 partecipa al movimento delle avanguardie, protagonista in lavori di Stockhausen, Boulez, Kagel, Berio. È componente del New Phonic Art, formazione di punta della libera improvvisazione. Parallelamente si dedica al jazz, affascinato da Ellington e dai solisti americani. Ma il suo linguaggio è del tutto originale e contribuisce a sviluppare la free music europea in decine di situazioni e session, suonando con François Tusques, Bernard Vitet, Daniel Humair, Martial Solal, Bernard Lubat, Sunny Murray. I suoi gruppi, battezzati “Unit”, nascono nei primi anni 70, laboratori aperti con formazioni sempre mutevoli. Partecipa a numerose sedute di improvvisazione e lavora con musicisti come Albert Mangelsdorff, John Surman, Steve Lacy, Han Bennink, David Liebman, e con tutta la scena francese. Famosi i duetti con Bernard Lubat e Jean-Pierre Drouet.

Compone moltissime colonne sonore per il cinema (tre volte premio César), suona accanto a solisti di danza (da ricordare il lungo sodalizio con Carolyn Carlson). Michel Portal ha già suonato per il Centro d’Arte con il suo “Unit”, con il New Phonic Art, con Richard Galliano e in “solo”.

Dagli anni 80 dirige diverse formazioni, in particolare il trio, spesso con Daniel Humair e Bruno Chevillon. Fonda un quintetto assieme a Louis Sclavis. Ma il successo maggiore arriva nel celebre duo con il fisarmonicista Richard Galliano, attivo ormai da più di un ventennio. Negli ultimi decenni Portal si è interessato al funk, collaborando con musicisti di Minneapolis vicini all’entourage di Prince ed ha infittito le collaborazioni con i giovani jazzisti francesi come Vincent Peirani, Emile Parisien, Baptiste Trotignon ed ora Roberto Negro. Roberto Negro (Torino, 1981) è cresciuto a Kinshasa dopo il trasferimento della famiglia per motivi di lavoro. Si è stabilito in Francia all’età di 14 anni e vive a Parigi dal 2008. Pianista e compositore, formazione classica e passione per il rock, arriva al jazz e all’improvvisazione con un ampio background, che gli permette di tessere molteplici relazioni musicali. Suona nel Triocollectif, in gruppi con i fratelli Theo e Valentin Ceccaldi, nel gruppo Garibaldi Plop, e nel trio DaDaDa con Emile Parisien e Michele Rabbia.

Ingresso

Interi 12 euro;
Ridotti (riduzioni di legge e studenti) 5 euro;
Studenti dell’Università di Padova 1 euro.

Per tutte le informazioni: www.centrodarte.it

Biglietti acquistabili online su Vivaticket (+ diritti di prevendita)

I posti sono limitati, si consiglia caldamente l’acquisto in prevendita:

https://www.vivaticket.com/it/biglietto/michel-portal-roberto-negro/152080

Info

Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova
via Luigi Luzzatti 16b
35121 Padova
tel. 049 8071370
e-mail info@centrodarte.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info web

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento