38esima edizione del “Torneo Bottacin”, la festa del rugby al “Centro Geremia”

Arriveranno in 2300 da tutta Italia, e anche dalla Francia, per dare vita alla 38° edizione del “Torneo Bottacin”, in programma mercoledì 1 maggio al “Centro Geremia” della Guizza, il principale torneo di minirugby in Italia tra quelli che si disputano in una sola giornata.

Come sempre sarà uno sforzo incredibile per gli organizzatori, con 128 squadre suddivise nelle categorie Under 8, Under 10 e Under 12, oltre a 230 atleti della categoria Under 6.

Under 6

Per la Under 6 la formula, ormai collaudata, prevede una prima parte di torneo con i ragazzi suddivisi per società, e poi una seconda parte in cui giocatori e educatori verranno mescolati in venti squadre “casuali”, ognuna delle quali identificata con una maglia del Torneo di colore diverso, per disputare altre partite senza risultati né classifiche, ma solo per fare nuove amicizie.

Assegnazione del trofeo

Come da tradizione il vincitore del Torneo sarà un’unica società. Il Trofeo “Bottacin” infatti viene assegnato al club che consegue nel complesso la somma dei migliori risultati per ciascuna categoria in competizione (Under 8 - 10 -12). Vince insomma la scuola di rugby più che il singolo piazzamento. La Coppa viene assegnata per un anno al club vincitore, e rimessa in palio l’anno successivo. Le ultime edizioni sono state vinte dal Gispi Prato nel 2014, dal Petrarca nel 2015 e 2016, dal Valsugana nel 2017, dal Petrarca nel 2018. Saranno 44 le società partecipanti, da 8 regioni italiane (Liguria, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Veneto, Abruzzo, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio) e anche dalla Francia, con la partecipazione della Scuola di Rugby di Sainte Marie La Mer, in Camargue.

Le cifre

Previsti nell’arco della giornata circa cinquemila visitatori. Grande partecipazione della “famiglia petrarchina” con oltre 150 genitori impegnati nello staff del torneo, cui si aggiungono 50 atleti delle squadre bianconere, i giocatori della Prima Squadra, che tra un allenamento e l’altro in vista della semifinale play-off faranno assistenza ai campi e serviranno panini e bibite nei chioschi dislocati negli impianti, e “I Petrarchi”, l’associazione degli ex-giocatori bianconeri, come sempre presenti con una ventina di volontari nei luoghi strategici dell’impianto per fornire supporto logistico. Insomma un totale di quasi 300 volontari, cui si aggiungono 10 medici e 60 militi della Croce Verde, che allestiranno una tenda medica per l’assistenza. Nei 10 ettari del “Centro Geremia” sono distribuiti 32 campi da gioco (8 per ciascuna categoria). Il rilevamento dei risultati ruota attorno all’Associazione “Amici di Mattia”, che ricorda Mattia Porro, giocatore delle giovanili petrarchine scomparso nel 1999 quando aveva poco più di 20 anni. I risultati saranno on line in tempo reale sul sito dedicato alla manifestazione (live.torneobottacin.it). In due ore verranno serviti quasi 3000 pasti.

Chi è Pino Bottacin

Il torneo è intitolato alla figura di Giuseppe “Pino” Bottacin, mediano di mischia del Petrarca e della Nazionale negli anni ‘50 e ‘60, poi industriale di successo e vice Presidente dell’Associazione Industriali di Padova, che perse la vita a 43 anni in un tragico incidente aereo nei pressi di Rieti il 16 dicembre del 1978.

Le società

Petrarca, Amatori Parma School, Fiamme Oro, Villorba, Gispi Prato, Asr Milano, Us Primavera, Valsugana, Capitolina, Paese, Lazio, Biella, Rugby Experience L’Aquila, Ecole du Rugby Salanque Cote Radiuse Scr XV, Benetton, Selvazzano, Parabiago, Piazzola, Varese, Province dell’Ovest, Feltre, Verona, Roccia Santo Stefano Rubano, Highlanders Formigine, Ad Maiora Cus Torino, Parco Sempione, Modena, Cus Milano, Tarvisium, Rugby Udine, Fiumicino, Vicenza, Cus Padova, Alessandria, Junior Rugby Brescia, Rugby Union Milano, Mogliano, Querce Imola, Polisportiva L’Aquila, Piacenza RC, Parma Young, Scandicci, Monselice, Cartura.

Il programma

Il Torneo si aprirà alle 8.45 con la cerimonia di apertura “a sorpresa”, con tutti gli atleti riuniti nel campo principale del “Centro Geremia” e tutti gli spettatori in tribuna, poi le partite inizieranno alle 9.15. La struttura del Torneo prevede una prima fase a gironi, poi i quarti di finale, e una seconda fase dopo pranzo, con un tabellone di semifinali e finali a eliminazione diretta. Le finalissime inizieranno alle 15.45 sul campo centrale.

I premi

Oltre alla Coppa Bottacin, e ai premi per le tre migliori di ogni categoria, ci sono i tre tradizionali premi legati alla storia della società. Il giocatore più combattivo Under 8 e il premio speciale “Mattia Porro” per la migliore ala Under 10, assegnati dagli “Amici di Mattia”; il miglior mediano di mischia Under 12 Premio Pino Bottacin assegnato dai Petrarchi.

Info web

www.torneobottacin.it

https://www.trycampus.com/

https://www.facebook.com/events/239740690222302/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

  • TOP12: Argos Petrarca rugby VS  I Medicei al centro sportivo Memo Geremia

    • solo domani
    • 19 ottobre 2019
    • Centro Sportivo Memo Geremia
  • ValsuGameDay, Under16 e Serie A al centro sportivo Valsugana

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Centro Sportivo Valsugana

I più visti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini
Torna su
PadovaOggi è in caricamento