Giornata mondiale dell'acqua, realizzato murales di 15 metri dal Liceo Ferrari di Este

L'opera verrà inaugurata domenica 20 marzo al centro didattico di Baone ed è stata realizzata sulla base di un disegno prodotto dai ragazzi della 4^B dell'istituto. Per l'intera giornata anche giochi e attività

Il disegno realizzato dai ragazzi per il murales

Domenica 20 marzo al centro didattico AcquAmbiente di Baone sarà inaugurata l’opera del Liceo Artistico “Ferrari” di Este, un pannello murario di 15 metri sul tema dell'acqua realizzato da un disegno dei ragazzi della classe 4^B, alla presenza del presidente di CVS, Giuseppe Mossa, e del sindaco di Baone Luciano Zampieri. L’evento è inserito nel programma della Festa per la Giornata Mondiale dell’Acqua, che per l’intera giornata di domenica vedrà numerosi appuntamenti dedicati alle famiglie e ai bambini, sempre nell’area del Centro didattico AcquAmbiente.

L'EVENTO. L’occasione per mettere alla prova la creatività dei giovani artisti della bassa padovana è stata data dal concorso “Un muro d’acqua”, indetto da Centro Veneto Servizi tra gli istituti superiori a indirizzo artistico e grafico del territorio. Agli studenti è stata richiesta l’ideazione e la presentazione di un bozzetto per un murales, da realizzare su una parete esterna
presso il centro didattico AcquAmbiente di Valle San Giorgio. In palio per la scuola vincitrice un premio di 1.000 euro, oltre alla possibilità di vedere la propria opera realizzata su grande scala nell’area esterna del Centro AcquAmbiente. Ad aggiudicarsi la realizzazione dell’opera sono stati gli studenti Davide Gemmo, Sofia Ghirardo, Sofia Merlin, Samuele Vigato e Angela Zangrossi, allievi della classe 4^B del Liceo Artistico “G. B. Ferrari” di Este, dirigente scolastico professoressa Barbara
Frizzi, coordinati dal professor Mario Tuscano. 

IL MURALES. Gli studenti hanno realizzato un disegno di grande formato rappresentando il viaggio dell’acqua dalle sorgenti alle case e quindi il suo ritorno all’ambiente dopo il passaggio negli impianti di depurazione. Un lavoro portato a termine con creatività, perfetta padronanza dei pennelli e al tempo stesso accuratezza, dopo un lavoro di ricerca sul funzionamento del servizio idrico. L’opera realizzata dai giovani artisti è stata quindi riprodotta con una stampa su materiale che ne assicuri
la durata nel tempo e posizionata su una parete esterna del Centro AcquAmbiente: la decorazione muraria in totale occupa una superficie di 15 metri di lunghezza per due di altezza ed è arricchita da un inserto tridimensionale, un vero e proprio “rubinetto” gigante che rappresenta l’arrivo dell’acqua nelle case.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA. Dalle 11.30 alle 18 il Centro AcquAmbiente si animerà di attività e giochi per bambini e famiglie, per festeggiare la Giornata Mondiale dell’Acqua. In concomitanza con la cerimonia per la presentazione e il taglio del nastro del murales, a partire dalle 11.30 i più piccoli si potranno divertire con il Gioco dell’Oca sul tema dell’acqua, che sarà 
realizzato nell’area esterna del centro didattico. La festa continua nel pomeriggio, con laboratorio e attività ludico-didattiche sull’acqua per bambini dai 6 anni in su, dalle 14.30 alle 18. Alle ore 15 e fino alle 16 è in programma la lettura animata del libro illustrato per bambini “Ah, l’acqua!”, pubblicato in collaborazione tra la casa editrice Camelozampa e Centro Veneto Servizi.
L’attività è consigliata per bambini dai 3 agli 8 anni e a tutti i partecipanti sarà data in omaggio una copia del libro.
Dalle 15 alle 18 adulti e bambini potranno partecipare a visite guidate alla sala macchine del vecchio acquedotto, che nei decenni passati riforniva di acqua la città di Este. Dalle 16 alle 18, invece, si potrà ancora prendere parte anche al Gioco dell’Oca sull’acqua. Per tutta la giornata sarà allestito un infopoint di CVS. Infine, i partecipanti alla Giornata saranno invitati a “lasciare il
segno”, creando uno speciale messaggio sul tema dell’acqua. La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita. 

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

  • Dall'assegno pre-natale agli asili nido gratis: nuova legge quadro per le famiglie in Veneto

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento