Coronavirus: il Rifugio del Cane di Rubano in emergenza, mancano gli aiuti dei padovani

«Siamo chiusi dal 24 febbraio, non abbiamo convenzioni col comune, viviamo di beneficienza e di eventi e in questo momento le donazioni sono poche e il canile ha spese elevate»

Le donazioni sono ai minimi storici, i volontari possono lavorare solo uno alla volta e le sterilizzazioni (come le operazioni) costano molto. L’emergenza coronavirus ha colpito anche il rifugio del cane di Rubano che da ormai un mese non può più accogliere animali in difficoltà. Il grido d’allarme viene lanciato da Giovanna Salmistraro, la presidente delle Lega Nazionale Difesa del Cane di Padova.

L’allarme

«La situazione generale è problematica e la salute pubblica è fondamentale- spiega- ma anche noi stiamo andando in sofferenza. Siamo chiusi dal 24 febbraio, non abbiamo convenzioni col comune, viviamo di beneficienza e di eventi e in questo momento le donazioni sono poche e il rifugio ha spese elevate. Questo significa che per 100 cani ospitati vengono garantite le cure basilari ma se continua così la qualità e lo standard della struttura non potranno più essere come prima. Accoglievamo molti cani maltrattati adesso ci sono anche le nascite primaverili dei gatti e i vaccini costano».

Affidamenti bloccati

«Gli ospiti ovviamente non possono venire e gli affidamenti sono bloccati dato che l’iter prevede anche una visita domiciliare di un operatore per verificare la nuova casa dell'amico a 4 zampe. Tuteliamo i nostri operatori, lavorano uno alla volta ma chiediamo alle persone comuni di non abbandonarci. Ricordo ai padovani che alla nostra struttura sono tutti affezionati. Non lasciateci soli».

Aiuti

E' possibile aiutare il canile di Rubano donando così:

- Bonifico bancario, iban IT71W0103012157000001610254 Intestazione: Lega Nazionale per la Difesa del Cane Padova

- PayPal cliccando il pulsante “scopri di più” sulla pagina Facebook

- Bonifico postale sul C/C 13913355 Intestazione: Lega Nazionale per la Difesa del Cane Padova

- ADOZIONI A DISTANZA per info: adodistanza.legadelcanepadova@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento