rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
social

«Gatti impallinati e uccisi a calci nel ventre nel Padovano»: la denuncia degli animalisti

Succede a Villafranca Padovana, come evidenziato da Centopercentoanimalisti: «L'autore delle violenze colpisce in varie zone, ma sempre dentro un'area definita: invitiamo gli abitanti della zona a tenere gli occhi aperti, e a segnalare eventuali sospetti»

«Nel Padovano, a Villafranca per la precisione, succede frequentemente che i gatti siano vittime di sadici maniaci: molti sono stati impallinati, anche a morte, altri avvelenati, altri ancora feriti in modo grave. L'autore delle violenze colpisce in varie zone, ma sempre dentro un'area definita: invitiamo gli abitanti della zona a tenere gli occhi aperti, e a segnalare eventuali sospetti»: la denuncia arriva da Centopercentoanimalisti.

Gatti

Proseguono dall'associazione: «Si pensa inoltre vi sia un collegamento con i cacciatori, in particolare i membri di quelle associazioni che si spartiscono la gestione degli ambiti di caccia, eleggendo cacciatori anche nei due seggi che la legge riserva ai rappresentanti delle associazioni di difesa della natura: lo strapotere dei cacciatori nel territorio, insomma, che favorisce qualsiasi azione contro gli animali. I militanti di Centopercentoanimalisti faranno monitoraggio nel territorio, anche se il nome di un sospettato c’è già, un cacciatore che a più riprese ha minacciato di uccidere i gatti: l'ultimo episodio risale a un mese fa, quando la proprietaria di un gatto trovato morto l’ha portato per accertamenti in una clinica veterinario di Legnaro scoprendo che il suo micio è morto a causa di calci al ventre». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Gatti impallinati e uccisi a calci nel ventre nel Padovano»: la denuncia degli animalisti

PadovaOggi è in caricamento