menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno di un centro commerciale

L'interno di un centro commerciale

Grande distribuzione, la Regione approva la moratoria

Restano in stand-by, fino all'approvazione del nuovo piano regionale per il commercio: il centro commerciale di Due Carrare, il polo commerciale di Limena, gli ipermercati di Monselice e di Boara. Solo 16 le domeniche di apertura. Confesercenti: "Soddisfatti"

Tirano un sospiro di sollievo e brindano alla vittoria di una prima battaglia i commercianti padovani dei centri urbani e gli esercenti dei negozi più piccoli. Il consiglio regionale ha infatti accolto ieri la proposta di moratoria della grande distribuzione e fissato le aperture domenicali dei negozi a 16 per il 2012.

LA MORATORIA. Il disegno di legge, approvato con i voti di Pdl e Lega Nord, di fatto blocca i nuovi insediamenti della grande distribuzione fino all’approvazione del nuovo piano regionale per il commercio (che dovrebbe avvenire entro e non oltre il termine di un anno).

PROGETTI BLOCCATI. Il che per la provincia di Padova si traduce nel blocco temporaneo del centro commerciale di Due Carrare, del polo commerciale di Limena, degli ipermercati di Monselice e di Boara, citando i più importanti.

APERTURE DOMENICALI. Il provvedimento inoltre propone, diversamente dalla liberalizzazione prevista dal decreto Monti, in via sperimentale, 16 aperture domenicali nel 2012 oltre alle tradizionali 4 del mese di dicembre che verranno scelte dalle amministrazioni comunali sentite le organizzazioni di categoria e sindacali. Da rispettare, invece, la chiusura nelle festività come primo gennaio, Pasqua, 25 aprile, primo maggio, 2 giugno e 25 dicembre.

CONFESERCENTI. “È un provvedimento che fa chiarezza e da prospettive agli oltre 50mila esercizi di vicinato del Veneto – dichiara soddisfatto Nicola Rossi, presidente di Confesercenti Padova - ed ai quasi 10mila commercianti ambulanti per quanto riguarda l’assurda ipotesi di una completa liberalizzazione degli orari di apertura comprese le domeniche”.


PDL. "Mi auguro che il 2012 sia il momento opportuno per fare sintesi tra programmazione urbanistica e programmazione della grande distribuzione - ha auspicato Dario Bond, capogruppo regionale del Pdl - perché l'esperienza sinora ha dimostrato che deroghe e megacentri commerciali hanno impoverito il commercio urbano e ucciso gli esercizi più piccoli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento