menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Legge 215/92: tutte le informazioni per l'imprenditoria femminile

Ecco come accedere ai benefici e alle agevolazioni finanziarie previste per favorire la creazione e lo sviluppo dell'imprenditoria femminile

La legge 215/92 promuove la parità sostanziale e le pari opportunità per uomini e donne nell'attività economica e imprenditoriale e favorisce la creazione e lo sviluppo dell'imprenditoria femminile. Per il raggiungimento di tali obiettivi sono previsti benefici e agevolazioni finanziarie.

Possono presentare progetti in tal senso società di persone e cooperative costituite per almeno il 60% da donne; società di capitali, le cui quote di partecipazione spettino per almeno i due terzi a donne e la cui amministrazione sia affidata a queste per almeno i due terzi; imprese individuali gestite da donne. Oppure imprese, consorzi, associazioni, enti, società di promozione imprenditoriale, centri di formazione degli ordini professionali che promuovono corsi di formazione o servizi di consulenza e di assistenza tecnica e manageriale, riservati per almeno il 70% alle donne. Sono ammesse sia le iniziative nuove, sia l'acquisto di attività preesistenti nei settori del commercio, del turismo, della produzione di beni in agricoltura, artigianato e industria, della fornitura di servizi.

Per il Veneto, la domanda per l'iniziativa da realizzare deve essere trasmessa al seguente ufficio: Presidenza della Regione Veneto - Direzione Industria, Palazzo Gussoni - Cannaregio, 2278, 30121 VENEZIA.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento